Mattinata e incontro M. Placido "L'ombra di Caravaggio

PROIEZIONE CINEMATOGRAFICA PER LE SCUOLE SECONDARIE DI 2° GRADO DI CESENA

 

L’OMBRA DI CARAVAGGIO

 

VENERDì 25 NOVEMBRE 2022

INIZIO PROIEZIONE ORE 8.30

ELISEO MULTISALA (viale Carducci 7)

 

Il regista Michele Placido incontrerà gli studenti in sala al termine della proiezione

 

Prezzo d’ingresso: 4 euro (gratuito per gli insegnanti accompagnatori e studenti con disabilità)

Gli insegnanti sono pregati di prenotare la partecipazione delle classi il più presto possibile e comunque entro e non oltre il 21/11 inviando una e-mail all’indirizzo agiscuola@cineweb-er.com indicando le classi che intendono partecipare, il numero degli studenti che le compongono e il numero di docenti accompagnatori.

La proiezione sarà confermata al raggiungimento di almeno 150 adesioni; alle classi iscritte sarà perciò inviata una email di conferma o disdetta.

Le adesioni saranno prese in ordine di arrivo fino ad esaurimento dei posti disponibili.

La somma totale va raccolta anticipatamente per classe e versata alla cassa il giorno stesso della proiezione.

Per evitare ritardi e attese, è necessario che le classi arrivino con congruo anticipo rispetto all’orario d’inizio della proiezione.

 

IN ALLEGATO LA SCHEDA DIDATTICA

 

L'Ombra di Caravaggio (DURATA 120’), film diretto da Michele Placido, è ambientato nell'Italia del XVII secolo, quella in cui l'artista Michelangelo Merisi in arte Caravaggio, era noto sia per la sua genialità che per il suo carattere sovversivo. Un uomo tormentato, trasgressivo e con un animo smosso da dissidi interiori, che lo hanno consacrato nel tempo come artista maledetto. È un ribelle Michelangelo Merisi (Riccardo Scamarcio), che si ritrova costretto alla fuga a causa di una vita spericolata o, in altri versi, troppo vissuta. Dopo la condanna a morte per aver commesso un omicidio durante una rissa, il pittore si dà alla fuga, a un'esistenza clandestina per evitare la pena capitale. Mentre cerca di passare inosservato agli occhi di chi potrebbe riconoscerlo, Caravaggio avverte sempre più la terribile ombra della decapitazione che gli spetta ed è così che nelle sue opere iniziano a farsi largo soggetti condannati e una massiccia presenza di teste mozzate.

La sregolatezza di un genio, che ha trascorso gli ultimi anni della sua vita tra i timori e i propri demoni, divenendo un'icona sovversiva tutt'oggi attuale.

Allegati
L'ombra di Caravaggio scheda didattica.pdf

Ultima modifica il 17-11-2022 da SARA BELLAGAMBA