GIGI RIVA "INVIATO" AL MONTI


Venerdì 18 ottobre 2019 è stato ospite del nostro Liceo Gigi Riva, giornalista e scrittore a lungo inviato in Bosnia e Medio Oriente, che ci ha fatto rivivere insieme a lui i lunghi giorni dell'assedio di Sarajevo, una città che ha cercato tenacemente di difendere la sua cultura della convivenza custodendo la bellezza della "normalità".

Dalla prospettiva dell'abitazione di Zlatko Dizdarevic, direttore del più importante quotidiano sarajevese presso cui abitava in quegli anni Riva, ci siamo resi conto di come la guerra in Bosnia sia stato un vero e proprio annuncio del futuro che ci troviamo tuttora a vivere: una lotta diffusa tra muri che vengono eretti e accoglienza della diversità, tra umanità che rifiorisce incontrandosi e rigurgiti di tribalità.

L'incontro è stata anche l'occasione per mostrare in anteprima il lavoro svolto dalle classi VAe, VBs e VCs al termine del progetto Operation Daywork: una serie di immagini e di testi creati dagli studenti per fare memoria delle riflessioni e delle emozioni vissute durante il viaggio dello scorso settembre a Sarajevo, Srebrenica e Mostar.

 

Vai alla presentazione del lavoro

 

Le foto dell'incontro con Gigi Riva 18-10-2019

Ultima modifica il 27-10-2020 da STELLA RICCI