LEONARDO A CESENA


Venerdì 29 novembre, alle ore 21 al Teatro “Bonci” di Cesena andrà in scena l'oratorio laico di Paolo Turroni, “Leonardo a Cesena”. 

Con le voci di Loris Canducci, Sabrina Guidi, Iuri Monti, Lorenzo Pieri, Ilario Sirri e le musiche per quartetto d'archi composte da Paolo Chiavacci, direttore del Conservatorio “Maderna”.
Agosto 1502: Leonardo da Vinci è in Romagna, come ingegnere del duca Valentino, Cesare Borgia, che vuole trasformare quel territorio nel suo nuovo regno. A Cesena, in un giorno particolare, la festa di mezz'agosto, l'amatissima festa dell'Assunta, Leonardo deve confrontarsi con il governatore della città, ma soprattutto con due giovani, Mingòn e Catalina, che sono al suo servizio. In una serie di dialoghi serrati ed efficaci, assistiamo, testimoni invisibili, all'incontro e allo scontro fra il genio e i potenti, fra il grande artista e gli uomini comuni, alla ricerca dell'inconoscibile verità: chi fu davvero Leonardo da Vinci?
Paolo Turroni presenta il dramma composto per la Società “Amici del Monte” di Cesena e messo in scena una prima volta nel 2003 all'Abbazia del Monte (e in altri luoghi della Romagna) e ora presso il Teatro “Bonci” di Cesena. Il testo dello spettacolo è stato pubblicato dalla Società editrice «Il Ponte Vecchio».

(prof. Paolo Turroni)

 

Ultima modifica il 27-10-2020 da