NEL MAGMA DEGLI AFFETTI: INCONTRO CON DONATELLA DI PIETRANTONIO

Il complesso rapporto tra una madre e una figlia, la capacità di rimettersi in discussione e di saper affrontare una nuova realtà, la nostalgia per i legami affettivi del passato stroncati da un lutto straziante, il riaffiorare di un evento traumatico che ha lasciato segni indelebili: sono i temi principali sui quali si è discusso e dibattuto mercoledì 23 marzo 2022 in un dialogo, in videoconferenza, tra la scrittrice abruzzese Donatella Di Pietrantonio e alcune classi del Liceo, che hanno letto i romanzi “L’Arminuta” e “Bella mia” (vincitori rispettivamente del premio Campiello nel 2017, del premio Brancati nel 2014).

La voce narrante di entrambi i romanzi condensa una visione profonda della vita propria dell’autrice; una fertile indagine interiore, quella di Donatella di Pietrantonio, che ha stimolato ed arricchito tutti gli studenti partecipanti.

Ultima modifica il 11-04-2022 da STELLA RICCI