CONCORSI E COMPETIZIONI 2023-2024

Si pubblicano concorsi e competizioni per l'anno scolastico 2023-2024

Campionati di Imprenditorialita' 2023-2024

Vedi allegati

Allegati

Circolare seconda edizione Campionati di Imprenditorialita'.pdf

Regolamento Campionati Imprenditorialita'_2324.pdf

AIB Emilia-Romagna - Concorso per giovani illustratori 2024

E' aperta la sesta edizione del Concorso per giovani illustratori, promosso da AIB Emilia-Romagna nell'ambito della Bologna Children's Book Fair (8-11 aprile 2024), in collaborazione con enti, associazioni, università italiane ed europee. Il tema è Biblioteca, a zig-zag tra le frontiere. 
 
Il Concorso si rivolge ad artisti e artiste italiani e stranieri, di età non superiore ai 30 anni alla data della pubblicazione del bando, 10 febbraio 2024.
Per partecipare è necessario:
1. compilare il modulo di iscrizione online https://forms.gle/hXg9VjUZZw8hHwht9 
2. inviare l'immagine digitale dell'opera a concorso come allegato a paolo.tinti@aib.it e a alessia.bergamini@aib.it.
 
Iscrizione e invio dell'opera devono pervenire entro DOMENICA 24 MARZO 2024, ore 23.00 CET.
All'opera vincitrice sarà assegnato un premio in denaro di 500,00 euro; inoltre saranno destinati n° 4 “buoni libri” offerti da librerie.coop alle prime quattro opere classificate.
Per ulteriori dettagli nonché per il Regolamento di partecipazione, si veda https://www.aib.it/concorsi/concorso-per-giovani-illustratori-2024/
 
Si prega dare massima diffusione possibile al bando.
Con un cordiale e grato saluto, Paolo Tinti
 
Paolo TINTI
Presidente AIB Sezione Emilia-Romagna
Iscritto nell'Elenco associati, delibera E/2014/0022

Concorso scuole comunicato stampa Fondazione Osteoporosi

Concorso nazionale a premi “Cav. Lav. Claudia Matta”

per le Scuole Secondarie di II grado

2^ Edizione - Anno Scolastico 2023-24

EFFETTI DELLA CARENZA NUTRIZIONALE SULLE OSSA NEGLI ADOLESCENTI

OSTEOPOROSI, NON SOLO UN PROBLEMA PER VECCHI

La Fondazione per l’Osteoporosi, in collaborazione con l’Associazione Prevenzione  Anoressia Torino (Pr.A.To.), con il patrocinio dell’Accademia di Medicina di Torino e della  Fondazione Medicina a Misura di Donna e il sostegno dell’Ufficio Scolastico Regionale Piemonte Valle d’Aosta bandisce un concorso nazionale a premi per le scuole secondarie di II grado in memoria del Cav. Lav. Claudia Matta

 

La 1° Edizione si è tenuta nell’Anno Scolastico 2022-23 con interessanti risultati. 

 

Le ossa raggiungono il culmine del rafforzamento (picco di massa ossea) sul finire  dell’adolescenza/prima giovinezza per gli alti livelli di “fattori di crescita” che ne stimolano la  formazione, e per gli ormoni prodotti dalle gonadi che ne frenano il riassorbimento.  La sottonutrizione e la carenza energetica (spesso conseguenza della forte spinta all’eccessiva  magrezza presente da tempo nel mondo occidentale) interferiscono con la funzione delle gonadi  (in modo particolarmente evidente nelle ragazze, con blocco delle mestruazioni, amenorrea) e  soprattutto inibiscono i “fattori di crescita”, determinando una perdita ossea che predispone  all’Osteoporosi non solo nelle età più avanzate, ma anche in età giovanile.  Ciò è ben documentato nelle amenorree da sottopeso, comprese quelle legate al relativo eccesso  di attività fisica: giovani atlete in amenorrea presentano fratture da stress 5 volte di più, e 10 volte  di più quando vi sia un quadro di Anoressia. L’Anoressia (patologia in aumento come frequenza e  gravità) è particolarmente penalizzante per il tessuto osseo delle adolescenti: già nei primi 18 mesi  il rischio di frattura aumenta del 60%; inoltre, in caso di cronicizzazione può essere penalizzata  anche la crescita staturale, perdendo comunque gli anni più favorevoli per il rafforzamento delle  ossa. 

Una parte dei farmaci che ridanno le mestruazioni (molti estro-progestinici contraccettivi  compresi) non agisce favorevolmente sui “fattori di crescita” e non contrasta il problema  dell’Osteoporosi. È indispensabile recuperare un’adeguata alimentazione, tramite interventi  d’ordine nutrizionale, ed eventualmente psicologico, tanto più efficaci quanto più precoci.

Per provvedimenti tempestivi, molto importante è la sensibilizzazione sui primi sintomi (perdita di  peso; amenorrea) non solo di medici, insegnanti, genitori, ma anche dei ragazzi stessi che devono  essere informati delle conseguenze sfavorevoli della carenza nutrizionale nell’età dell’adolescenza.  La partecipazione al Concorso fornirà loro elementi di riflessione tali da controbilanciare, a riguardo  della salute, la forte spinta “culturale” all’eccessiva magrezza, conducendoli a una responsabilizzazione e a una maggiore attenzione alle esigenze del proprio organismo. 

 Il Concorso è rivolto alle studentesse e agli studenti delle Scuole secondarie di II grado, statali e paritarie, che potranno partecipare come Classi o come gruppi.

 Il Concorso intende premiare un elaborato sul tema dell’Osteoporosi, in particolare della sua prevenzione, e sui rischi ossei della carenza nutrizionale, sotto forma di inchiesta, articolo di revisione, serie di diapositive, video. Le Classi o i gruppi che aderiscono al Concorso possono avvalersi del materiale didattico/divulgativo presente sui siti www.fondazioneosteoporosi.it e  www.prevenzioneanoressia.org composto da documenti prodotti dalle Istituzioni promotrici o  dalle Scuole che hanno partecipato al Concorso negli anni scorsi.

Le Istituzioni scolastiche e gli studenti che intendano partecipare al Concorso dovranno  trasmettere alla Commissione giudicatrice il proprio elaborato a mezzo posta elettronica,  all’indirizzo e-mail osteoporosi@fondazioneosteoporosi.org, con oggetto “Concorso  Osteoporosi”, entro e non oltre il 15 aprile 2024, indicando chiaramente, oltre ai dati dell’Istituto e  della Classe, il nome del progetto e nome e contatti del Docente referente (tali dati saranno trattati  a norma del Reg. UE General Data Protection; informativa disponibile).  Eventuali video dovranno essere presentati su una chiavetta USB da inviare a mezzo posta  ordinaria a: Concorso Scuole, Fondazione per l’Osteoporosi, c/o Accademia di Medicina, via Po 18,  10123 Torino. NB: nel caso di video “in presenza” è necessaria la liberatoria relativa alla “privacy” dei singoli soggetti intervenuti, siano essi allievi o persone intervistate (sono comunque sconsigliate interviste e testimonianze di persone malate).

La Commissione giudicatrice, composta dal Presidente della Fondazione per l’Osteoporosi, prof.  Isaia, dal Presidente dell’Associazione Prevenzione Anoressia Torino, prof. Campagnoli, e da un componente per ognuna delle due Istituzioni, esaminerà gli elaborati pervenuti e, sulla base della loro originalità, concretezza e impatto comunicativo, proporrà l’attribuzione dei premi ai cinque vincitori, a cui sarà data comunicazione entro il 15 maggio 2024

 

Alle cinque Classi vincitrici del Concorso sarà attribuito un premio (- 1° premio 1.500 euro; - 2°  premio 1.000 euro; - 3° premio 750 euro; - 4° premio 500 euro; - 5° premio 250 euro) da  utilizzare per attività didattico-educative.

La premiazione avverrà al termine dell’a.s.2023-2024 nel corso di un evento che avrà sede a Torino, via Po 18, nell’Aula Magna dell’Accademia di Medicina, anche con collegamento web.  I siti delle Istituzioni promotrici pubblicheranno i risultati e gli elaborati, che verranno conservati a disposizione per l’eventuale pubblicizzazione anche in occasione di altre iniziative. Inoltre, per stimolare l’impegno delle classi vincitrici a trasmettere le nozioni ai compagni più giovani nel corso dell’anno successivo (“peer education”), si prevede l’attribuzione di un premio  supplementare di 200 euro su presentazione di un dettagliato progetto entro novembre 2024.

Per informazioni: 011.6709607 – osteoporosi@fondazioneosteoporosi.org

https://www.instagram.com/p/Cylpq_QsWp7/?igshid=MTc4MmM1YmI2Ng==

CONCORSO NAZIONALE MACCHINE...DA SCRIVERE 2023-24

l'Istituto Tecnico Industriale "G. Marconi" di Campobasso bandisce per l’a.s. 2023 - 24 il concorso nazionale Macchine...da scrivere, destinato agli studenti della secondaria di primo grado (solo terze medie) e di secondo grado (classi dalla I alla V)  di tutta Italia.

 La partecipazione è gratuita. 

Macchine…da scrivere nasce dall'esigenza di stimolare la creatività degli studenti e di indurli ad esprimere sé stessi, avvalendosi di canali comunicativi vicini al mondo delle nuove generazioni.

Il concorso, che si pone in continuità con l'edizione dell'a.s. 2022-23, ha come tematica la Generazione Z on life, quella  dei nostri studenti,  nati e cresciuti nell’era digitale, che vivono sospesi tra vita reale e vita virtuale, che sono costantemente onlife. 

Gli elaborati creativi potranno trattare del  mondo della Generazione Z, che passa attraverso i fatti, la quotidianità, i sogni, l’immaginazione, i desideri, le passioni, le relazioni, la comunicazione, la quotidianità di una generazione immersa nelle tecnologie e in un’epoca storica caratterizzata da instabilità sociali, politiche ed economiche. 

 Quest’anno, in occasione dei 150 anni dalla nascita di Guglielmo Marconi, oltre alla tematica sopra indicata, ci sarà una sezione speciale a lui dedicata per celebrare l’inventore italiano che ha aperto la strada alla comunicazione senza fili, canale di connessione per eccellenza delle nuove generazioni.

 Per garantire la massima diffusione dell'iniziativa, ci stiamo rivolgendo alle singole istituzioni scolastiche alle quali inviamo individualmente il bando di concorso, già trasmesso agli USR e USP. 

Cogliamo l'occasione per porgere i nostri saluti,

 

Lo Staff organizzativo del Concorso Macchine…da scrivere

ITST "G. Marconi" di Campobasso

vedi allegato

Allegati

timbro_protocollo_BANDO_CONCORSO_MACCHINE_DA_SCRIVERE__ (1) (1) (1).pdf

XIII edizione dell’AGÒN ESCHILEO: “Il futuro ha un cuore antico” – PROROGA TERMINI PRESENTAZIONE SCHEDE DI ISCRIZIONE E INVIO BRANI MUSICALI

vedi allegato

Allegati

timbro_proroga_termini2 (1).pdf

Premio Letterario Nazionale Filippo Sanna

Si pubblica quanto segue:

con la presente rinnoviamo il nostro invito a partecipare alla sesta edizione del Gent.ma/mo Preside,
Con la presente rinnoviamo il nostro invito a partecipare alla sesta edizione del Premio Letterario Nazionale Filippo Sanna organizzato dalla nostra associazione.
L'associazione Il Sorriso di Filippo-Aps nasce per ricordare il nostro figlio maggiore morto all'età di 22 anni nel terremoto del 2016 ad Amatrice. Nel corso degli anni il Premio ha acquisito sempre più importanza e credibilità per le unicità che lo contraddistinguono nel panorama letterario nazionale.
- È riservato a giovani di età compresa fra 14 e 18 anni;
- Non offre denaro ai vincitori ma soggiorni gratuiti in città d'arte in Italia ed all'estero.
- Si avvale di ben due giurie. Una tecnica, che vede tra gli altri componenti lo scrittore Marcello Fois, ed una popolare composta da 35 persone provenienti da tutta Italia. 
- La votazione dei racconti che avverrà in diretta nella serata di assegnazione del Premio e che vedrà obbligatoriamente presenti i 10 autori finalisti.
Quest' anno abbiamo pensato ad un premio  per la scuola che avrà più studenti partecipanti.
Mi auguro possiate accogliere questo nostro invito a partecipare.
Nell'inviarLe in allegato il bando e la scheda di partecipazione al Premio, rimango in attesa di Vs riscontro.
Cordialmente
Mario Sanna Presidente Associazione Il Sorriso di Filippo-Aps
organizzato dalla nostra associazione.
L'associazione Il Sorriso di Filippo-Aps nasce per ricordare il nostro figlio maggiore morto all'età di 22 anni nel terremoto del 2016 ad Amatrice. Nel corso degli anni il Premio ha acquisito sempre più importanza e credibilità per le unicità che lo contraddistinguono nel panorama letterario nazionale.
- È riservato a giovani di età compresa fra 14 e 18 anni;
- Non offre denaro ai vincitori ma soggiorni gratuiti in città d'arte in Italia ed all'estero.
- Si avvale di ben due giurie. Una tecnica, che vede tra gli altri componenti lo scrittore Marcello Fois, ed una popolare composta da 35 persone provenienti da tutta Italia. 
- La votazione dei racconti che avverrà in diretta nella serata di assegnazione del Premio e che vedrà obbligatoriamente presenti i 10 autori finalisti.
Quest' anno abbiamo pensato ad un premio  per la scuola che avrà più studenti partecipanti.
Vedi allegati
Allegati

SCHEDA DI ISCRIZIONE.jpeg

informativa_1.pdf

bando.pdf

Premio Pina e Libero Grassi 2024. Termine per l’iscrizione il 29.02.2024.

Sipubblica quanto segue:

Dallo scorso anno, Solidaria ha ritenuto doveroso dedicare la sua iniziativa di promozione del protagonismo sociale delle nuove generazioni anche a Pina Maisano Grassi, vedova di Libero, scomparsa nel giugno del 2016.
 
Pina e Libero sono stati compagni di vita con un comune progetto proiettato nella Società grazie ad un impegno politico e sociale che li ha portati ad interpretare anche il loro ruolo di imprenditori in termini di responsabilità sociale, così come indica la nostra Costituzione.
 
E se Libero ha avuto il coraggio di rivendicare - fino all’estremo sacrificio - la sua dignità di imprenditore, credendo fermamente nella libertà d’impresa, negli anni successivi al suo barbaro omicidio Pina ha saputo assumere su di sé la responsabilità di proseguire con grande determinazione quel percorso d’impegno civile e morale che insieme avevano tracciato.
 
Nell’anno del centenario della nascita di Libero Grassi, Solidaria prosegue il suo impegno nella stessa direzione di sempre: quella di promuovere il protagonismo sociale e la partecipazione delle nuove generazioni nel contesto sociale del proprio territorio, per acquisire un senso di identità e di appartenenza alla propria comunità e per prepararsi ad una crescita responsabile e solidale come “cittadini del mondo”.
 
Il Premio Pina e Libero Grassi 2024 è promosso dalla cooperativa sociale Solidaria di Palermo con il sostegno di Confcommercio – Imprese per l’Italia, si pregia del patrocinio del Comune di Palermo e dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia e dell'adesione di un partenariato diffuso di organizzazioni no profit locali e nazionali. 
 
L'edizione 2024 del Premio Pina e Libero Grassi ha come tema: "Conoscere il territorio per una cittadinanza attiva e responsabile" e propone alle scuole di ogni ordine e grado due distinti bandi di concorso: 

  1. Bando di concorso rivolto alle classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado per la selezione di una intervista ad una personalità impegnata, in qualsiasi ambito, nella promozione di uno sviluppo economico, sociale ed ambientale sostenibile
  2. Bando di concorso rivolto alle classi scuole secondarie di secondo grado per la selezione di una inchiesta giornalistica su uno o più problemi del territorio che rappresentano un ostacolo per uno sviluppo sostenibile sul piano economico, sociale e ambientale

Fermo restando che le scolaresche potranno proporre interviste/inchieste su qualsiasi problematica di natura economica, sociale o ambientale, Solidaria auspica una particolare attenzione al tema della violenza giovanile che nelle sue diverse forme (violenza di genere, bullismo, razzismo, omofobia) sta assumendo – come dimostrano recenti gravi fatti di cronaca – sempre più rilevanza sociale. 
 
L'iscrizione delle scuole dovrà essere effettuata esclusivamente online tramite l'apposita procedura entro e non oltre il 29 febbraio 2024
 
Per qualsiasi informazione e/o chiarimento è possibile inviare una email a info@premiopinaeliberograssi.it
 
...

Dodicesima edizione del concorso nazionale EconoMia: '' Chi possiede la conoscenza'' - Terza edizione del concorso Eco-Quiz

Si invia la Circolare del concorso nazionale EconoMia a.s. 2023-2024 e il relativo Regolamento.

Vedi allegati

Allegati

Circolare Concorso EconoMia a.s. 2023-2024.pdf

Regolamento EconoMia 2024.pdf

Bando XIX Certamen Vitruvianum Formianum

Si inoltra quanto ricevuto da questo ufficio relativo all’oggetto.

Vedi allegati

 

 

                            Ufficio VII

 Ambito Territoriale di Forlì-Cesena e Rimini

Sede di FORLI’ - Segreteria del Dirigente  

Viale Salinatore, 24 - 47121 Forlì (FC)

sito webwww.fc.istruzioneer.gov.it

TEL: +39 0543 451311

e-mailusp.fo@istruzione.it

....

vedi allegato

Allegati

Bando e Regolamento XIX CERTAMEN VITRUVIANUM a.s. 2023-2024.pdf

image002_2.png

Concorso "Piccoli registi cercasi... per la legalità" - X edizione

 
L’ICS “ITALO CALVINO” di Catania bandisce il Concorso di cortometraggi e spot sociali “Piccoli registi cercasi… per la legalità”- X edizione -riservato alle scuole di ogni ordine e grado operanti sul territorio nazionale. Quest’edizione è patrocinata dal Comune di Catania.
 
Con questa iniziativa si vuole promuovere l'educazione alla legalità e l'adesione responsabile dei giovani ai valori della vita democratica, stimolando comportamenti rispettosi degli altri, dell'ambiente e del bene comune.
 
Il concorso, inoltre, ha lo scopo di promuovere il cortometraggio e lo spot sociale come forme espressive e valorizzare le potenzialità dei linguaggi artistici dei nuovi media, favorendo l'incontro e lo scambio tra i giovani.
 
Una sezione del concorso è dedicata alle disparità di genere ed è riservata a quelle opere che hanno la finalità di promuovere il superamento degli stereotipi di genere presenti nella società e di tutte le forme di violenza, a partire da quella maschile contro le donne, favorendo in tal modo “l’affermazione del valore di legalità diffusa quale principio civile universale e principale strumento di protezione della persona e della sua libertà”.
 
 
Possono partecipare al concorso le scuole di ogni ordine e grado che hanno prodotto cortometraggi e spot a partire dall'anno scolastico 2020/21 sui seguenti temi di educazione alla cittadinanza attiva: pace, intercultura, inclusione, ambiente, bullismo, antimafia, impegno civile e cittadinanza.
 
Una sezione del concorso sarà dedicata alla disparità di genere.
 
Sono ammessi al concorso tutti i generi (drammatico, commedia, ecc.) e tutte le tipologie (fiction, documentario, musicale, animazione, spot sociale).
 
 
Ogni scuola può partecipare con una o due opere. Gli spot sociali dovranno avere una durata massima di 3 minuti, mentre i cortometraggi di 10 minuti (compresi i titoli di testa e quelli di coda).
 
Per partecipare al concorso occorre inviare entro e non oltre il 06/02/2024 il modulo di iscrizione, allegato al presente bando e scaricabile direttamente dal sito www.icscalvino.edu.it, insieme al video in alta qualità (risoluzione 720p – 1280 x 720 e 1080p – 1920 x 1080), in uno dei seguenti formati: MP4, MOV, tramite google drive o wetransfer, alla mail piccoliregisti@virgilio.it.
 
In alternativa, le domande potranno essere spedite al seguente indirizzo Istituto Comprensivo “Italo Calvino”, via Brindisi, 11 - 95125 - Catania (CT).
vedi allegati
Allegati

Bando_piccoli_registi_2023_2024.pdf

banner-piccoli registi.jpg

scheda iscrizione_piccoliregisticercasi.doc

Concorso letterario nazionale "Premio Eliano Luzzatti" - I edizione 2023-2024

l’Istituto di Istruzione Superiore“Eliano Luzzatti” di Palestrina (Roma), in occasione del 60° anniversario della sua istituzione e del 20° anno di attività del Team scolastico accreditato al Movimento “Special Olympics Italia”, che promuove l’inclusione di persone con disabilità intellettiva attraverso lo sport, indice un concorso letterario nazionale, a partecipazione gratuita, rivolto a tutti gli studenti degli Istituti di istruzione secondaria di II grado. Alla competizione possono partecipare tutti coloro che abbiano voglia di esprimersi in poesia e in prosa con composizioni originali relative a una delle seguenti sezioni:
– Sezione A: poesia in lingua italiana a tema libero;
– Sezione B: narrativa breve in lingua italiana sul tema dell’inclusione delle persone con disabilità;

– Sezione C: narrativa epistolare in lingua italiana a tema libero; le lettere dovranno essere indirizzate a soggetto reale o immaginario.
Il regolamento, la domanda di partecipazione e i relativi allegati sono disponibili sul sito: www.iiselianoluzzatti.edu.it al link
 ....
Allegati

Locandina concorso_1.jpg

Premio "Inventiamo una banconota"

Si pubblica quanto segue:

la Banca d'Italia e il Ministero dell'Istruzione e del merito hanno indetto l'undicesima edizione del Premio “Inventiamo una banconota”.

Gli studenti sono invitati a realizzare il bozzetto di una banconota immaginaria sul tema "Misurare la realtà".
L'argomento proposto vuole promuovere l'importanza del conoscere con esattezza e precisione: conto, dunque sono. Il riferimento è rivolto alle misurazioni della vita quotidiana: banconote, depositi, redditi, ricchezze.
Gli studenti dovranno realizzare il bozzetto di una banconota immaginaria riflettendo su questo argomento di attualità dal forte valore sociale e di educazione finanziaria e raccogliere così le loro emozioni e i loro pensieri.
Sono previsiti come di consueto argomenti specifici per ogni grado di istruzione.

La partecipazione è aperta alle classi delle scuole primarie, secondarie di primo e di secondo grado, statali e paritarie.

Si confermano tutti anche quest'anno i premi messi in palio per le scuole per lo sviluppo delle attività didattiche, per un totale di sessantacinque premi del valore complessivo di oltre centocinquantamila euro così distribuiti:

  • diecimila euro per i tre vincitori (uno per ogni grado di istruzione);
  • otto ulteriori premi da duemilacinquecento euro per le sei scuole finaliste non vincitrici, per il bozzetto che risulterà essere il più votato sui canali social della Banca d'Italia e per il miglior bozzetto tra quelli presentati dalle scuole italiane all'estero;
  • cinquantaquattro premi da duemila euro previsti per i migliori elaborati selezionati nelle sei giurie locali (che saranno costituite presso le Filiali della Banca d'Italia di Brescia, Venezia, Perugia, Campobasso, Potenza e Catanzaro).

Come per la passata edizione, è ammessa la partecipazione di due classi appartenenti allo stesso Istituto. Nel caso in cui intendano partecipare due classi, sarà necessario indicare un docente di riferimento distinto per ciascuna classe.

Tutti i dettagli sono disponibili all'interno del Bando dell'iniziativa al seguente indirizzo: https://premioscuola.bancaditalia.it/premio/documenti/BANDO%202023_24.pdf

La data di scadenza per l'iscrizione è il 30 gennaio 2024.

Per aggiornamenti sul Premio è possibile consultare la sezione Notizie del sito dedicato https://premioscuola.bancaditalia.it/notizie/index.html

Per qualsiasi comunicazione è possibile scrivere all'indirizzo premioperlascuola@bancaditalia.it

Premio per la Scuola
Banca d'Italia

XIII Concorso Artistico Nazionale "P: Celommi"

Si pubblica quanto segue:

La Fondazione Pasquale Celommi è lieta di presentare la XIII edizione del Concorso Artistico Nazionale, avente per tema "I Principi fondamentali della Costituzione” e promosso dall’Università degli Studi di Teramo e dal DAMS (Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo).Il Concorso Artistico Nazionale, inoltre, è parte del Premio Celommi, evento patrocinato dal Ministero della Cultura, dal Ministero dell’Istruzione, dal Comitato Nazionale Dante, dalla Regione Abruzzo e da numerosi altri enti

In allegato il bando del Concorso al quale siete invitati a partecipare.

In considerazione delle numerose richieste, è stata concessa una proroga al 15 febbraio per le iscrizioni.

Per informazioni e chiarimenti:

Tel. 085 421 1043

premiocelommi2024@gmail.com

vedi allegato

Allegati

BANDO XIII CONCORSO ARTISTICO NAZIONALE (2).pdf

“Salute e sicurezza… insieme!" | Partecipa con la tua scuola al concorso bandito dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Si pubblica quanto segue:

Skuola.net è lieta di presentare l’iniziativa "Salute e sicurezza… insieme! - La prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro si imparano a scuola" promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali d’intesa con il Ministero dell’Istruzione e del Merito

 

L’invito a partecipare è rivolto a tutte le scuole secondarie di secondo grado, sia statali sia paritarie, e ai corsi di istruzione e formazione professionale.  

La prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro sembrano argomenti apparentemente lontani dal mondo della scuola. In realtà è proprio dall’educazione dei giovani che si deve partire per diffondere e rafforzare la cultura della prevenzione e la promozione della sicurezza e della salute negli ambienti di vita e di lavoro.


"Salute e sicurezza… insieme! - La prevenzione e la sicurezza nei luoghi di lavoro si imparano a scuola" è un contest nazionale che si propone di sensibilizzare e formare in maniera attiva le nuove generazioni sui temi del lavoro e della sicurezza, intesa quest’ultima come prevenzione degli infortuni sui luoghi di lavoro.


Con il supporto degli approfondimenti a cura di Skuola.net e del materiale informativo, disponibile sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, gli studenti avranno modo di vivere un'esperienza di crescita comune, cimentandosi nella realizzazione di un elaborato creativo che tratti i temi del lavoro e della sicurezza, attraverso la divulgazione dell’importante messaggio del valore della prevenzione in ogni aspetto della vita quotidiana.

COME PARTECIPARE AL CONCORSO DI IDEE  

Ogni scuola partecipante potrà produrre un solo elaborato creativo, in qualsiasi formato (es. cortometraggio, rappresentazione grafica/fumetto, rappresentazione canora…ecc.), che rispetti le indicazioni contenute nel bando, e dovrà essere inviato entro e non oltre il 31 gennaio 2024:

  • mezzo PEC, all’indirizzo dgsalutesicurezza@pec.lavoro.gov.it;
  • in formato cartaceo, indirizzati al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Direzione generale per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, all'indirizzo Via di S. Nicola da Tolentino, 1 - 00187 Roma.

 

I migliori 3 elaborati saranno proclamati durante la cerimonia di chiusura, che sarà organizzata in occasione della Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro anno 2024 alla presenza del Ministro del Lavoro

SCARICA IL BANDO E IL KIT DIDATTICO

Per partecipare è sufficiente visitare la pagina predisposta sul sito Skuola.net  (https://www.skuola.net/scuola/salute-sicurezza-insieme-concorso.html), dove ogni docente referente per il proprio istituto potrà:

  • scaricare il materiale informativo, utile anche nello sviluppo di attività didattiche sulla sicurezza e  la salute negli ambienti di lavoro, anche nell’ambito dell’insegnamento dell’Educazione Civica;
  • scaricare il bando del concorso;
  • scaricare i seguenti allegati, da inviare, debitamente compilati in ogni parte, con l’elaborato:
    - allegato A - “Scheda di presentazione elaborati”
    - allegato B - “Dichiarazione liberatoria dei soggetti rappresentati”;
    - allegato C - “Liberatoria per i diritti di utilizzazione delle opere e accettazione del regolamento/bando”.
­
 PARTECIPA CON LA TUA SCUOLA
­

Per richiedere maggiori informazioni o supporto, è possibile contattarci  all’indirizzo e-mail luana.perugini@skuola.net.

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER RAGAZZI 2024 - Accademia degli Oscuri Torrita di Siena

Sperando di fare cosa gradita, l'Accademia degli Oscuri di Torrita di Siena invia in allegato il BANDO-REGOLAMENTO del Concorso Letterario Nazionale per Ragazzi 2024, giunto alla 9a edizione.
 
Il concorso è rivolto alle studentesse e agli studenti frequentanti le scuole del sistema scolastico italiano e prevede tre categorie di partecipanti:
 
Categoria A: classi V di scuola primaria e I di scuola secondaria di 1° grado
Categoria B: classi II-III scuola secondaria di 1° grado
Categoria C: classi I-II scuola secondaria di 2° grado
 
Come ogni anno, è richiesto un elaborato a carattere narrativo, dimensione massima di 10.0000 battute spazi inclusi, ispirato ad una traccia, che quest'anno è: SFUMATURE.
 
Scadenza per la consegna degli elaborati: 20 gennaio 2024.
 
I dettagli per la partecipazione sono specificati nel bando allegato.
 
Allegati

BANDO Concorso letterario 2024 - Accademia degli Oscuri.pdf

Premio Internazionale di Poesia "Masio Lauretti" - IX edizione (2024)

A nome nostro e dell’Associazione Culturale Libra, Vi inviamo il bando e regolamento della IX edizione (2024) del Premio Internazionale di Poesia “Masio Lauretti”, dedicato agli studenti frequentanti le scuole di istruzione secondaria in Europa equivalenti alle medie e superiori italiane.

Il concorso è gratuito e l’iscrizione può essere effettuata solamente attraverso il sito del Premio (https://masiolauretti.wixsite.com/premio) entro e non oltre le ore 23:59 del 25/02/2024. Gli studenti maggiorenni possono iscriversi autonomamente, mentre l’iscrizione degli studenti minorenni deve essere effettuata da un genitore responsabile legalmente; gli insegnanti possono farsi carico delle iscrizioni dei propri alunni compilando il modulo loro dedicato.

La valutazione delle poesie in forma rigorosamente anonima sarà affidata a una Giuria di qualità, presieduta da Dante Maffia – scrittore, poeta e saggista candidato al Nobel.

La cerimonia di premiazione si svolgerà ad Aprilia (Italia) nel mese di maggio 2024.

Si rende noto che i primi tre classificati del tema libero della sezione B (scuole superiori) e il vincitore del tema “Ascolto empatico” riceveranno premi in denaro offerti dall’Ordine dei Medici di Latina e che al primo classificato del tema libero della sezione A (scuole medie) sarà donata un’opera dell’artista Massimiliano Drisaldi. Sarà assegnato un premio speciale anche al vincitore del tema “Salvaguardia del pianeta”, introdotto lo scorso anno nella sezione A (scuole medie). Inoltre, a ogni vincitore sarà consegnata una copia dell’antologia con le poesie vincitrici e uno studente tra i primi classificati sarà inserito nella giuria dell’edizione successiva.

Con la presente, Vi chiediamo cortesemente di diffondere la notizia del Premio tra gli insegnanti del Vostro Istituto e di pubblicare un annuncio sul sito della scuola. La locandina e il bando sono in allegato e riportiamo di seguito la motivazione del Premio. Confidiamo in una Vostra attiva partecipazione.

Per ulteriori informazioni Vi invitiamo a contattarci tramite posta elettronica (masiolauretti.premio@gmail.com).

Motivazione del Premio

È auspicabile che la poesia, parte integrante dell’essere umano, trovi spazi più rilevanti tra le nuove generazioni. Essa, infatti, è un importante mezzo di espressione in una fascia d’età, come quella che va dalla pubertà all'età adulta, tormentata da dubbi e sentimenti di varia natura che si alternano in un vortice sviante.

Oggi la tecnologia offre enormi possibilità, ma in tempi velocissimi e non sempre compatibili con la riflessione su di sé. Tempi spesso inconciliabili per la ricerca e la valutazione delle soluzioni più adatte ai problemi.

Il cervello degli adolescenti vive di accelerazioni e di rischi, ma ha bisogno di nutrirsi di pensieri, perché si completi la maturazione della corteccia cerebrale, deputata alla riflessione e all'autoriflessione, al linguaggio, alla regolazione dei comportamenti e delle emozioni.

La poesia offre una possibilità in più, poiché attraverso il processo della creazione poetica i giovani possono ritrovare il piacere di seguire un processo con i suoi tempi, le sue pause, il suo tornare, indietreggiare e avanzare, un processo di maturazione e di sviluppo che non può completarsi nell'immediatezza di un click.

Seguire un processo diventa un modello di apprendimento che lascia tracce, diviene mappa e guida per iniziare e terminare futuri processi creativi e di pensiero o per ideare nuove soluzioni a vecchi problemi.

...

vedi allegato

Allegati

Bando e regolamento Premio Masio Lauretti 2024.pdf

Trasmissione bando Agon 2023/2024

Si trasmette per conoscenza quanto ricevuto da USP Lazio in riferimento all’oggetto.

 

Cordiali saluti.

vedi allegati

Allegati

trasmissione__bando_agon_2023-2024.pdf

VERTICAL MUSIC - Il Festival Internazionale di videoclip girati in verticale - 8, 9 e 10 Febbraio 2024

Siamo lieti di informarla che nei giorni 8 - 9 - 10 Febbraio 2024 si svolgerà a Sanremo, il primo Festival Internazionale di videoclip girati in verticale, denominato "VERTICAL MUSIC".

La rassegna è ospitata all'interno di Casa Sanremo presso il PalaFiori e riguarda esclusivamente video realizzati nel formato verticale (9:16) tipico degli smartphone che si distinguono per la presenza di brani musicali.

 Il Festival è suddiviso in categorie e Campus ha il piacere di invitarvi a partecipare alla sua categoria fuori concorso "VERTICAL CAMPUS".

Alla categoria "VERTICAL CAMPUS" potranno partecipare gli studenti delle classi III-IV-V delle scuole secondarie di II grado di tutta Italia realizzando, in maniera individuale, videoclip musicali nel formato verticale (9:16) tipico degli smartphone.

 I primi 3 classificati potranno partecipare a uno stage presso le migliori case di produzione musicali italiane.

La giuria sarà composta da registi, rappresentanti Rai, radio, cantanti ed istituzioni in ambito musicale.

 L'iscrizione è gratuita e il termine ultimo è il 31/01/2024.

 

Per iscriversi al festival e partecipare è necessario procedere tramite questo link: Partecipa! - Vertical Music

 Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito Vertical Music - Il festival internazionale della musica verticale! o contattare l'Ufficio Scuole di Campus:  

Rosalba rpagano@class.it 02 58219.329

Barbara bmanzan@class.it 02 58219.732

Manuela mbettiga@class.it 02 58219.360

Vertical Music verticalmusicfestival@gmail.com 095/7226030

In allegato la presentazione del Festival.

Vedi allegato

Allegati

VERTICALMUSIC 2024.PDF

Bando XIII Agone Placidiano

Si trasmettere il bando del XIII Agone Placidiano, gara a premi di traduzione dal greco antico all'italiano promossa dal Liceo Classico Dante Alighieri di Ravenna e destinata agli alunni dell'ultimo anno dei corsi liceali ad indirizzo classico italiani e di lingua italiana all'estero che si svolgerà a Ravenna il 10 febbraio 2024, a cui è associato il Piccolo Agone Placidiano, gara di traduzione dal greco antico all'italiano rivolta agli alunni dei corsi inferiori, che si svolgerà il 13 aprile presso tutti i licei aderenti.

Come tema del XIII Agone si è scelto quello di Classici Contro 2024 (Università di Venezia): “PARRHESIA” (libertà di parola).

Allegati

Allegati XIII Agone Placidiano.doc

Bando XIII Agone Placidiano.pdf

INVIO XI EDIZIONE DEL CERTAMEN VERGILIANUM NEAPOLITANUM 2023/2024

Vedi allegati

Allegati

_timbro_Bando XI Certamen Vergilianum Neapolitanum (1).pdf

All. 1 al Bando XI Certamen Vergilianum Neapolitanum (3).docx

Invito a partecipare alla XIII edizione dell’AGÒN ESCHILEO: “Il futuro ha un cuore antico”

Vedi allegati

Allegati

timbro_Lettera ai Dirigenti Scolastici.pdf

Modulo di iscrizione (1).docx

AGON ESCHILEO XIII EDIZIONE 2024.pdf

Premi speciali per le Scuole - 4° Edizione Concorso Letterario scaraBIMBOcchio 2023-2024

Concorso gratuito per opere letterarie inedite per l'infanzia e l'adolescenza - Speciale Scuole

Premio letterario "Il Bicicletterario" - Invito per gli Istituti Scolastici

Il progetto: scopi e spirito dell’iniziativa

 IL BICICLETTERARIO - PAROLE IN BICICLETTA primo e unico Premio Letterario dedicato al variegato mondo della bicicletta: Il Bicicletterario – Parole in Bicicletta, la creatura del Co.S.Mo.S.

– Comitato Spontaneo Mobilità Sostenibile che, dal suo debutto (ottobre 2014), ha registrato una continua crescita, raggiungendo da Minturno (LT), suo luogo di origine, ogni angolo d’Italia e superando i confini del Bel Paese più volte.

 Il Bicicletterario si propone di raccogliere le storie che ogni giorno nascono in bicicletta e, così come le ruote le imprimono sulla strada, questo Premio sui generis invita tutti a trascriverle, sotto forma di prosa o versi, per prendere parte ad una sorta di Giro d’Italia Cicloletterario: è importante che siano però originali e inedite, e che giungano alla Segreteria entro la data di scadenza.

L’adesione è gratuita, non esistono oneri di sorta per chiunque abbia voglia di condividere le proprie personali parole in bicicletta.

L’appello è rivolto a bambini, ragazzi e adulti, ovunque risiedano sul territorio nazionale ma anche oltre. Ad ispirarvi possono essere ricordi, sogni, fantasie, un viaggio o una scoperta, una gara o un’escursione, una passeggiata o gli usuali percorsi quotidiani. Passato, presente e futuro, insieme alle diverse anime della bicicletta e dei ciclisti, troveranno il loro spazio.

Attraverso l’espressione letteraria, si vuole parlare di bicicletta, delle sue molteplici declinazioni, dei sentimenti che suscita, dei ricordi che evoca, del futuro che può aiutarci a costruire; con le PAROLE IN BICICLETTA si intende premiare bambini, ragazzi e adulti (siano essi scrittori acclamati o poeti e narratori in erba) che abbiano qualcosa da dire in proposito. Di grande importanza la necessità di veicolare tra le nuove generazioni il messaggio secondo cui la cultura genera consapevolezza, la quale soltanto può fornire gli strumenti per un pensiero critico che aiuti a decifrare le dinamiche che muovono la nostra società ed i suoi sviluppi.

Riteniamo, in tal senso, che la coscienza critica derivante da un simile approccio non potrà che condurre a riconsiderare ogni possibile sviluppo positivo secondo direttrici che prevedano la sostenibilità.

Nel caso specifico, si applicano i criteri di sostenibilità alla mobilità, al cui centro, soprattutto negli spazi urbani, si pone la bicicletta, come mezzo ecologico e democratico, con importanti conseguenze sul ripristino della socialità come fulcro delle comunità, passando per la restituzione degli spazi pubblici ad una fruizione che non sia più autocentrica ma fondata sulle persone e sull’interazione costruttiva tra individui.

Il connubio con la scrittura creativa appare a nostro avviso una potente spinta verso l’acquisizione di strumenti utili alla consapevolezza auspicata. La lettura, come elemento propedeutico alla scrittura, è base imprescindibile di una adeguata comprensione del testo (sia esso scritto o orale), ovvio presupposto per la valutazione critica delle informazioni che sempre più numerose e caotiche giungono al singolo da innumerevoli media.

Lo spirito su cui è costruito IL BICICLETTERARIO è quello della condivisione delle esperienze, puntando alla partecipazione in misura molto più significativa rispetto alla ‘competizione’. La previsione di una ‘rosa’ di opere vincitrici è concepita quale stimolo al confronto per favorire l’affinamento dei mezzi espressivi, ma l’intero progetto assume davvero valore in relazione alla diffusione, attraverso la quale ogni singolo autore partecipa ad ugual titolo alla concretizzazione dell’iniziativa e dei suoi scopi.

Il favore riscosso da tale approccio è testimoniato dalle innumerevoli persone coinvolte spontaneamente nella diffusione del bando, e, ancor prima nell’adesione di illustri e qualificati personaggi per la composizione della giuria, nonché nell’appoggio e nel supporto di importanti realtà operanti nell’ambito della cultura, dell’informazione, della sostenibilità e dello sport: ovunque l’iniziativa sembra aver ricevuto entusiastico riscontro.

Ci impegniamo dunque a mantenere la gratuità della partecipazione, tanto al Premio quanto alla festa di premiazione che, come finora accaduto, sarà sempre inclusa in un evento di più ampio respiro ‘costruito’ intorno alla bicicletta e alla sostenibilità, con contributi di arte, artigianato, fotografia, storia, teatro, musica e bikeconomics: all’esclusività si preferirà l’inclusività, in ogni circostanza, al fine di azzerare la distanza tra gli individui o quanto meno per dimostrare che accorciarla si può.

10 buoni motivi per inviare un inedito a Il Bicicletterario

 Se ci si chiede perché partecipare a Il Bicicletterario, ci auguriamo si possa trovare qui la risposta. Anzi: dieci risposte – che speriamo siano altrettanti buoni motivi!

Perché partecipare a Il Bicicletterario?

 1) Perché no?

D’accordo: è una domanda, ma soltanto tecnicamente. In pratica, non trovare una buona ragione per il ‘no’, diventa un motivo per il ‘sì’!

 2) Perché non costa nulla.

Esatto: non costa nulla. Non c’è una quota di iscrizione, non bisogna inviare materiale cartaceo, tutto si svolge on-line (esclusa la premiazione), per cui non esistono costi . Inoltre, partecipando, non si hanno ‘spese’ anche valutando altri aspetti, ad esempio quello del punto seguente:

 3) Perché non c’è nulla da perdere.

Proprio nulla: anche nel caso la propria opera non piaccia o comunque non sia selezionata, nessuno mai conoscerà la paternità dell’opera, in quanto ai giurati tutto giunge in forma rigorosamente anonima. Si corre soltanto il ...rischio di vincere o di essere selezionati per premi speciali o pubblicazione antologica!

 4) Perché è un premio letterario unico al mondo.

A quanto ci risulta, è proprio così: non esiste, in Italia e nel mondo intero, un altro premio letterario completamente dedicato alla bicicletta; questo particolare rende i partecipanti unici ad un livello superiore, per così dire: sono tutti parte di un’assoluta novità, che contribuiscono a rendere viva.

 

5) Perché è come partecipare ad un Giro d’Italia letterario.

E’ un’esperienza di viaggio, che parte da se stessi per giungere tutti in gruppo alla volata finale: seppure vincere ha una sua importanza, la maggiore soddisfazione sarà aver partecipato, apportando la propria dose di colore all’intera manifestazione.

 6) Perché si rende omaggio ad un oggetto d’arte.

La bicicletta è infatti già poesia, è già racconto: attraverso i vostri versi e le vostre storie si contribuirà ad accrescere la sua presenza nella letteratura e nell’arte in generale.

 7) Perché far parlare di bicicletta è sempre un bene.

Parlare e far parlare di bicicletta, porla al centro dell’attenzione collettiva, diffonderne l’uso in tutte le sue declinazioni: è un’opera buona che si fa nei confronti della società e dell’ambiente.

 8) Perché scrivere è salutare.

Proprio come la bicicletta, la pratica della scrittura aiuta a conoscere meglio i propri pensieri, a strutturarli meglio, a migliorare la comunicazione. Ed è anche terapeutica.

 9) Perché leggere di bici è bello.

E più ne scriviamo, più ne facciamo leggere: aumentiamo la bellezza intorno a noi.

 10) Perché è condivisione.

Partecipare a Il Bicicletterario è voler condividere una storia, un ricordo, un’emozione, una fantasia. Si tratta di un premio che nasce dallo spirito di condivisione, da volontari ed attivisti, è una iniziativa costruita sulla sostenibilità del mezzo di trasporto più bello, democratico e giusto della storia dell’umanità.

 Non siamo comunque sicuri di aver esaurito i buoni motivi: può darsi che ognuno ne abbia altri: tanto meglio! Non resta che scrivere, dunque. Consultate il bando, e date un’occhiata alla prestigiosa Giuria che selezionerà le opere. Ma ricordate sempre che è come pedalare tutti insieme: una pedalata collettiva che abbraccia tutta l’Italia e anche di più.

Vedi allegato

Allegati

Bando 2024.pdf

Trasmissione Bando Premio Nazionale "Luci nel buio della Shoah" VI Edizione A.S. 2023/2024

L’USP di Pesaro e Urbino trasmette il bando definitivo relativo alla sesta edizione del Premio Nazionale "Luci nel buio della Shoah" Mombaroccio - Sarano, promosso per l'A.S. 2023/2024.
Il form per l'iscrizione alla sesta edizione sarà pubblicamente accessibile sul portale web www.mombaroccioshoah.it a partire dalle ore 08:00 del 15/11/2023.

Vedi allegato

Allegati

BANDO UFFICIALE PREMIO NAZIONALE ''LUCI NEL BUIO SHOAH'' MOMBAROCCIO - SARANO VI EDIZIONE .pdf

Nona edizione Premio Nazionale Giovanni Grillo- riferimento art. 52 Costituzione scadenza 16 dicembre 2023

Vedi allegati

Allegati

Nota diffusione alle scuole nona edizione PREMIO GRILLO_1.pdf

bando nona edizione PREMIO GRILLO_1.pdf

Locandina Premio Grillo nona edizione_1.pdf

Allegato A - Scheda di partecipazione Premio Giovanni Grillo nona edizione (1)_1.docx

ALLEGATO B e C - LIBERATORIA Bando Grillo nona edizione_1.docx

XIII Concorso Artistico Nazionale "P. Celommi" - invio bando 2023-2024

Con la presente nota si invia in allegato il Bando relativo al XIII Concorso Nazionale Artistico “Premio Celommi”.

La passata edizione ha visto la partecipazione di ben 18 regioni italiane e di 90 Istituzioni Scolastiche.

Le opere di bambini e ragazzi, dal crescente valore espressivo ed artistico, hanno animato un contest ricco e stimolante. Visto il successo riscosso, Vi invitiamo a partecipare a questa nuova edizione che si prefigge di far riflettere i nostri giovani su I dodici principi fondamentali della Costituzione Italiana.

Dalla lettura puntale e contestualizzata di tali principi, dovrà scaturire una loro originale reinterpretazione  attraverso l’utilizzo di molteplici linguaggi espressivi.

Si raccomanda di copiare il link dei moduli, nel banner del motore di ricerca, e di non selezionarlo direttamente dal bando in pdf, per consentire l'ottimale funzionamento degli stessi nella raccolta dati.

vedi allegato

Allegati

BANDO XIII CONCORSO ARTISTICO NAZIONALE.pdf

Premio Archimede 2023

In collaborazione con il PNLS e con il suo sostanziale contributo, l’UMI bandisce un concorso a premi volto:

  • stimolare l’educazione matematica dei giovani,
  • a comprendere il profondo valore storico, culturale e sociale di questa disciplina col suo millenario contributo allo sviluppo della nostra civiltà,
  • a valorizzarne i collegamenti con i più vari aspetti delle scienze e della cultura e con le sue innumerevoli applicazioni al benessere sociale e alla comprensione del mondo che ci circonda,
  • a contribuire alla diffusione della matematica nella società italiana, stimolando la collaborazione dei giovani tra loro e con i loro insegnanti di diverse discipline.

Il concorso è rivolto alle scuole secondarie di secondo grado del nostro Paese e intende premiare prodotti di attività dedicate al tema ”La Matematica dove non te l’aspetti” Tali attività saranno svolte dagli studenti con modalità laboratoriale, promosse e coordinate da insegnanti, di cui uno almeno di discipline matematiche. In particolare, le attività potranno rientrare fra i laboratori che si svolgono nell’ambito dei progetti locali del PNLS.
Le attività in questione dovranno avere come scopo la realizzazione o l’elaborazione di un progetto di opere o oggetti che rispondano al tema del concorso.

vedi allegato
Allegati

Premio_Archimede_2023.pdf

BANDO CONCORSO “ESPLORATORI DELLA MEMORIA” ed. 2023-24

Si pubblica  in allegato il bando del CONCORSO “ESPLORATORI DELLA MEMORIA” edizione 2023-2024  per l’E.R., riservato alle scuole di ogni ordine e grado, parte integrante del PROGETTO “PIETRE DELLA MEMORIA”, messo a punto da A.N.M.I.G. Associazione Nazionale fra Mutilati ed Invalidi di Guerra, con preghiera di diffonderlo tra i docenti perché possa avere attuazione.

 Ricordo che:

 1) può trovare altre notizie sul Progetto e sul Concorso nel sito dedicato https://www.pietredellamemoria.it

2) il progetto è a costo zero per le scuole

 3) La domanda di partecipazione al Concorso dovrà essere inviata entro il 30 novembre 2023  all’indirizzo rer.esploratoridellamemoria@gmail.com

Si allegano alla presente i documenti:

1-RER Lettera di presentazione ai Dirigenti scolastici

2- RER- BANDO CONCORSO ESPLORATORI DELLA MEMORIA  2023-2024

3-RER- DOMANDA CONCORSO ESPLORATORI DELLA MEMORIA 2023-2024

Contatti:

Roberta Cavani   

staff tecnico nazionale

Allegati

RER.Lettera presentazione ai dirigenti scolastici 2023.pdf

RER-BANDO CONCORSO-ESPLORATORI DELLA MEMORIA 2023-2024.pdf

RER-DOMANDA CONCORSO ESPLORATORI DELLA MEMORIA 2023- 2024.doc

Invito - Prima edizione del concorso Nazionale: “DANTÈIDE - Premio Padre Luigi Pietrobono”

Vedi allegati

Allegati

invitopremiodanteidi.pdf

BANDO.pdf

Campionati Italiani di Economia e Finanza. Sesta Edizione a. s. 2023-2024

Vedi allegati

Allegati

Bando del Concorso di Storia della Scienza _Il Saggiatore__1.pdf

Bando e regolamento campionati economia e finanza a.s. 2023 - 2024-signed.pdf

CONCORSO NAZIONALE DI STORIA DELLA SCIENZA “Il Saggiatore” di Galileo Galilei -1623/2023

Vedi allegato

Allegati

Bando del Concorso di Storia della Scienza _Il Saggiatore_.pdf

III EDIZIONE CERTAMEN CLASSICUM PHILOSOPHICUM - Liceo Cavour Torino

Il Comitato scientifico del Certamen Classico Philosophicum del Liceo Classico e Musicale 'C. Cavour' di Torino è lieto di annunciare la pubblicazione del bando della terza edizione della gara, una competizione di traduzione e commento di testi a carattere ampiamente culturale di livello nazionale.
 
Il tema di quest'anno sarà "ὦ ξένε «oh tu straniero, ospite sacro»L’altro tra estraneità e accoglienza" e vuole portare gli studenti a riflettere sull'alterità, lo straniero, l'accoglienza e l'ospitalità. 
 
Come da tradizione, il Certamen sarà preceduto da una serie di tre incontri preparatori tra gennaio e febbraio 2024, prevederà accoglienza e ospitalità per gli studenti provenienti da altre regioni (con attività varie in città e a scuola) e sarà concluso da una tavola rotonda nel giorno successivo alla gara (26-27 marzo 2024), sul tema scelto da un punto di vista interdisciplinare. Oltre che nel bando e negli allegati di seguito aggiunti, è possibile trovare tutte le informazioni necessarie al seguente sito:
 
 
 
Vedi lallegati
Allegati

timbro_CERTAMEN CLASSICUM PHILOSOPHICUM - Bando anno III 2023-2024.docx.pdf

CERTAMEN CLASSICUM PHILOSOPHICUM - PROGRAMMA ATTIVITÀ.docx.pdf

CERTAMEN CLASSICUM PHILOSOPHICUM-MODULO B.docx.pdf

CERTAMEN CLASSICUM PHILOSOPHICUM-MODULO A.docx.pdf

Bando 43^ Certamen Ciceronianum Arpinas

Allegati

Bando Certamen Ciceronianum Arpinas 2024.pdf

L'ALLORO DI DANTE: Concorso GRATUITO di poesia per la scuola Secondaria di secondo grado

Si pubblica quanto segue:

"Dopo il grande successo dell'anno scorso, con la presente ho il piacere di invitarVi a nome del movimento letterario nazionale Rinascimento Poetico e del Centro Dantesco di Ravenna alla partecipazione gratuita alla seconda edizione de L'Alloro di Dante-Junior. Il concorso è a tema "Il cosmo" (vedere bando in allegato) ed è aperto a tutte le classi della scuola secondaria di secondo grado. L'iscrizione è gratuita e avviene compilando un modulo Google. La premiazione si terrà presso la Basilica di San Francesco di Ravenna, adiacente alla tomba di Dante. 

I premi saranno i seguenti: 

 Primo Premio Assoluto (Dispositivo elettronico del valore di circa € 500,00 ovvero buono acquisto + Alloro di Dante + motivazione della Giuria) 

 Secondo Premio Assoluto (Dispositivo elettronico del valore di circa € 300,00 ovvero buono acquisto + incoronazione Alloro di Dante + motivazione della Giuria) 

 Terzo Premio Assoluto (Dispositivo elettronico del valore di circa € 200,00 ovvero buono acquisto + incoronazione Alloro di Dante + motivazione della Giuria)

Oltre al bando "L'Alloro di Dante - Junior", promuoviamo anche un concorso dedicato agli studenti della Scuola Primaria, sempre gratuito, e agli autori adulti (con quota di partecipazione) e ai nati nelle annate 2009/2010/2011 (partecipazione gratuita).

In allegato trovate il bando specifico per le Scuole Secondarie; se siete interessati agli altri bandi potrete trovarli al seguente link:

PREMIO ALLORO DI DANTE - Rinascimento poetico

Nella speranza che possiate condividere questa informazione con gli insegnanti del vostro Istituto, restando a disposizione per eventuali chiarimenti, porgo i miei più cordiali saluti.

 Riccardo Magni 

vedi allegato

Allegati

Alloro-di-Dante-Junior-2024.pdf

Iniziativa "Premio Galileiano" - Scuola Galileiana, Università di Padova

Si segnala l’avvio del Premio Galileiano, una nuova opportunità per studentesse e studenti nati negli anni 2006 e 2007 di cimentarsi con la realizzazione di un video su uno tra tre temi, ispirati alle tre Classi della Scuola Galileiana. I vincitori e i docenti dei loro istituti potranno ottenere buoni per l'acquisto di libri di valore fino a 1000€.

Sarà possibile partecipare, individualmente o in gruppo, inviando il proprio video dal 30 ottobre al 30 novembre 2023: tutte le informazioni si trovano nel regolamento del Premio pubblicato a questo link sul sito della Scuola Galileiana.

IL TEATRO COMANDINI PER LA SCUOLA

CHIARA GUIDI | SOCIETAS


ULTIMI GIORNI PER PRENOTARE
LO SPETTACOLO 
BUCHETTINO 
(IN LINGUA INGLESE)

APERTE INOLTRE LE ISCRIZIONI
AL LABORATORIO PER ADOLESCENTI
LA SCUOLA GRANDE


All'interno della Stagione Teatro Ragazzi 2023/2024 del Teatro Bonci di Cesena - ERT Fondazione Teatro Nazionale
SPETTACOLO per le scuole in lingua inglese

Età: 13-19 anni
Date: 13-15 Marzo 2024

Durata: 60 minuti
Luogo: Teatro Comandini, Cesena
(posti limitati)
 

BUCHETTINO
da Le petit poucet di Charles Perrault
di Chiara Guidi

scene e ambientazione sonora Romeo Castellucci
adattamento del testo Claudia Castellucci
traduzione Gillian Hanna

voce narrante Maria Bacci Pasello
rumori dal vivo Vito Matera, Francesca Pambianco
tecnico del suono Alessio Ruscelli

produzione Socìetas Raffaello Sanzio 
in collaborazione con Teatro Bonci


 
Nato nel 1995 e diventato uno dei maggiori spettacoli nella storia del teatro ragazzi, Buchettino continua a fare il giro del mondo. Già rappresentato in italiano, francese, portoghese, danese, giapponese e coreano, lo spettacolo arriva a Cesena nella sua versione inglese per offrire alle ragazze e ai ragazzi un avvincente esercizio linguistico attraverso la tipica condizione della ricezione della fiaba. Le favole si raccontano spesso per accompagnare il sonno: una posizione del corpo e della coscienza del proprio essere, un momento in cui ognuno allenta la presa sulla propria vita per riconnettere le emozioni “alla base della propria presenza”. Nella semioscurità di una grande camera da letto sorge la voce della Narratrice. I letti sono piccoli, reali, con lenzuoli e coperte. Ognuno si sdraia nel suo. Quello sarà il suo posto. Seduta al centro, sotto l’unica lampadina, la Narratrice racconta le peripezie di Buchettino, di cui si ode momento per momento la traccia acustica della storia (il bosco, l’orco, la casa) eseguita dal vivo. Il tessuto sonoro trasforma l’ascolto statico in una dinamica esperienza di visione della parola e immerge gli spettatori in una condizione comune fatta di intimità e di un “unico sentire”.
 
Per informazioni e prenotazioni: Ufficio Scuola del Teatro, referente Stefania Albertini: salbertini@teatrobonci.it | tel. 0547.355733 - 339.7767949 (9.30-13.30 dal lunedì al venerdì / 15.00-17.00 dal lunedì al giovedì). A questo link la scheda di prenotazione. Scadenza: 4 Novembre 2023.

.

LABORATORIO per adolescenti

Età: 14-18 anni
Periodo: 
Febbraio-Maggio 2024
Durata: 12 incontri
Luogo: Teatro Comandini, Cesena
(posti limitati)
 

LA SCUOLA GRANDE. Dell'infima conoscenza
condotto da Chiara Guidi e Vito Matera

 
La Scuola Grande è un’esperienza che fa dell’esercizio d’arte, di teatro, un modo per cercare la vicinanza tra ciò che viene nominato e ciò che viene visto. Tra il dire e il fare. Attraverso piccole e semplici azioni corali e individuali si scoprirà che l’arte non porta un solo significato, non dà spiegazioni di ciò che accade: bensì ci chiede di sentire di più, vedere di più, desiderare di più e, infaticabilmente, ci chiede di intrecciare ciò che non si sa con ciò che si sa. Questo può diventare una forza per i giovani, che, condotti a guardare al di là di ciò che ci si aspetta di vedere, provano il piacere di scoprirsi come parte di un tutto in movimento.

La S.G.
* si terrà dal 13 Febbraio al 7 Maggio 2024, il martedì dalle 14.30 alle 16.30, presso il Teatro Comandini di Cesena. Il laboratorio è gratuito e si rivolge a un massimo di 15 partecipanti. Per informazioni e iscrizioni: atti@societas.es | tel: 331.1206028 – 0547.25566. Le iscrizioni scadono il 15 Gennaio 2024.

Una composizione scenica conclusiva verrà presentata al Teatro Comandini all’interno della 24esima edizione del Festival Nazionale del Teatro Scolastico Elisabetta Turroni del Teatro A. Bonci in collaborazione con ERT Fondazione Teatro Nazionale.


*La S.G. rientra tra i Percorsi per le competenze trasversali e l'orientamento che permettono agli studenti e alle studentesse di confrontarsi con l'ambiente lavorativo teatrale e con i professionisti del settore (Indirizzo di studio: Licei, Istituti tecnici e Istituti professionali; durata 30 ore; percorso interclasse).

--

Concorso Nazionale Terrazza d'Abruzzo sullo Sport

Abbiamo il priacere di comunicarle che anche per il corrente anno scolastico il Centro Studi Sport e Valori organizza  il concorso nazionale di racconto e fotografia sportiva "Terrazza d'Abruzzo sullo Sport", rivolto agli studenti degli Istituti Superiori di tutta Italia.
L'iniziativa si pone la finalità di diffondere i valori dello sport, la pratica delle varie discipline e l'etica sportiva in tutte le sue forme, attraverso il linguaggio universale dello Sport, con l'obiettivo di avvicinare i ragazzi alla cultura dello sport, per trasmettere alle nuove generazioni testimonianze ed esperienze concrete ed accrescere il precorso formativo della persona. 
Pertanto, augurandoci la partecipazione della sua scuola, inviamo il regolamento e la scheda di adesione al concorso. 
Alleghiamo, inoltre, brochure illustrativa con report delle passate edizioni del Premio Nazionale Terrazza d'Abruzzo sullo Sport.
 
Allegati

R E G O L A M E N T O Concorso Superiori.pdf

Logo Sport e Valari - Copia.png

3b36e8a2-ac83-4431-9843-e9a8db9e7651.png

Brochure Terrazza d'Abruzzo_compressed.pdf

Scheda di adesione superiori.docx

Premio Galileiano

 Si segnala una nuova iniziativa della Scuola Galileiana di Studi Superiori dell’Università di Padova https://scuolagalileiana.unipd.it indirizzata agli studenti ed ai docenti di scuole secondarie di secondo grado. La Scuola Galileiana lancia il Premio Galileiano: una grande opportunità per studentesse e studenti nati negli anni 2006 e 2007 di cimentarsi con la realizzazione di un video su uno tra tre temi, ispirate alle tre Classi della Scuola Galileiana. I vincitori e i docenti dei loro istituti potranno ottenere buoni per l'acquisto di libri di valore fino a 1000€. Sarà possibile partecipare, individualmente o in gruppo, inviando il proprio video dal 30 ottobre al 30 novembre: tutte le informazioni si trovano nel regolamento del Premio in allegato al presente messaggio.

Allegati

Premio galileiano 2023 - regolamento.pdf

"La rosa nel bicchiere"

Segnaliamo il concorso letterario nazionale “La rosa nel bicchiere”. Il bando è aperto a tutti gli iscritti di tutte le scuole del sistema scolastico italiano, ovvero anche alle scuole italiane all’estero; anno scolastico di riferimento 2023/24.
“La rosa nel bicchiere” si ispira al famosissimo componimento del poeta lametino Franco Costabile, fra i più grandi esponenti della letteratura italiana del Novecento, di cui nel 2024 ricorre il centenario della nascita.

Segnaliamo altresì che Franco Costabile sarà, a breve, inserito nelle antologie della letteratura italiana contemporanea

Nel testo allegato tutte le modalità per partecipare.

Si ringrazia per l’attenzione.

                                                                   

allegato concorso in Pdf e JPG

Allegati

la rosa nel bicchiere.jpg

la rosa nel bicchiere bando.pdf

Progetto Ludi Historici a.s. 2023/2024

LICEO SCIENTIFICO, CLASSICO, LINGUISTICO, SCIENZE UMANE  “GIOLITTI – GANDINO” –

Via F.lli Carando, 43 – 12042 BRA – CN

 

Si pubblica  la documentazione relativa al concorso “LUDI HISTORICI” a.s. 2023/2024 pervenuta dal dipartimento di Storia e si segnala che è stato modificato il titolo del tema. Il termine di scadenza per l'adesione  è il 31/10/2023.

Vedi allegati

 

Allegati

1-Lettera di presentazione con nuovo titolo Ludi Historici.docx.pdf

2-nuovo BANDO DI CONCORSO VII edizione 2024.pdf

3-Modello lettera adesione Ludi Historici a.s. 2023-24.docx

Nona edizione Premio Nazionale Giovanni Grillo- riferimento art. 52 Costituzione scadenza 16 dicembre 2023

Si allega documentazione completa della nona edizione del  bando di Concorso Nazionale Premio Giovanni Grillo, dedicato agli Internati Militari della Seconda Guerra Mondiale, ideato da questa Fondazione in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e del Merito e con il patrocinio del Ministero della Cultura, Aeronautica Militare, Istituto Ferruccio Parri, Rai Per la Sostenibilità ESG e Media Partnership di Rai Cultura e Rai Scuola.

L’edizione di quest’anno vuole fare riflettere le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado sul valore della Memoria, intesa come bene comune di ogni nazione, da cui trarre l’ispirazione per un rinnovato impegno sociale.

Nel cuore di ogni nazione risiede un tesoro inestimabile, la cui luce risplende attraverso i secoli illuminando passato, presente e futuro. Questo tesoro è la Memoria, intesa non solo come l’insieme di avvenimenti che hanno scandito il nostro cammino storico, ma come patrimonio immateriale che definisce la nostra identità e modella il nostro carattere. È, quindi, fondamentale che, nel rispetto e nella celebrazione della nostra Memoria, troviamo anche l'ispirazione per un nuovo e più intenso impegno civico.

L’eco dei versi dell’articolo 52 della nostra Costituzione risuona come un canto: difendere la Patria è un dovere sacro. Gli Internati Militari Italiani, rifiutandosi di aderire al nazifascismo, sacrificarono volontariamente e consapevolmente la loro vita per tenere fede al giuramento fatto alla Patria, indicando così la via dell’impegno concreto in difesa del Paese ed aprendo la strada a un cammino nel segno della democrazia e della pace fra i popoli. Nelle loro coscienze, prima ancora che nella Carta costituzionale repubblicana, questo dovere era avvertito come cogente e ineludibile.

La difesa della Patria  è, dunque, un patto morale che risiede non solo nelle armi, ma nelle azioni di solidarietà, nell’amore per il dialogo e nel rispetto dell’altrui sentire. È un impegno che richiede a ciascuno di noi di contribuire alla tutela dei valori fondamentali della nostra Repubblica.

Le classi partecipanti al concorso sono invitate a documentarsi sulle vicende degli Internati Militari italiani dopo l’8 settembre 1943 e a ricostruire, attraverso le tante modalità previste (filmati, documentari, clip, racconti fotografici, testi teatrali, canzoni, poesie eccetera), alcune esperienze significative legate alla difesa del “bene comune”, inteso sia come elemento territoriale, sia come rappresentazione della vita sociale. Il bando di concorso, la cui scadenza è fissata al 16 dicembre 2023, è stato pubblicato sul sito del Ministero dell’Istruzione e del Merito lo scorso 18 settembre ed è anche consultabile al seguente link:

https://www.miur.gov.it/web/guest/-/concorso-nazionale-premio-giovanni-grillo-nona-edizione-anno-scolastico-2023-2024

Allegati

Allegato A - Scheda di partecipazione Premio Giovanni Grillo nona edizione (1).docx

ALLEGATO B e C - LIBERATORIA Bando Grillo nona edizione.docx

bando nona edizione PREMIO GRILLO.pdf

Locandina Premio Grillo nona edizione.pdf

Nota diffusione alle scuole nona edizione PREMIO GRILLO.pdf

Bando di concorso nazionale "A Scuola di Dono" - V Edizione​ - FIDAS Nazionale (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue)

La FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue) ha il piacere di trasmettere il Bando, giunto alla sua V edizione, del Concorso Nazionale "A Scuola di Dono" insieme al protocollo di intesa tra la FIDAS e il Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM).
Il concorso è rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado.
Tutte le info, sono allegate alla presente.
Si confida nella massima diffusione.

DATI FIDAS Nazionale:
SDI: 0000000
CF: 97539320016
vedi allegato
 
Allegati

Allegato - Informativa FIDAS Bando Concorso a scuola di dono 2023-2024 (1) (2).docx

Bando di Concorso A scuola di dono V edizione 2023-2024 (1) (2).pdf

Presentazione Concorso A scuola di dono V edizione 2023-2024 (1) (2).pdf

m_pi.AOODGSIP.REGISTRO UFFICIALE(E).0003857.13-09-2023 (1) (2).pdf

Bando Premio di Poesia europeo 2024

Si allega il bando del Premio di Poesia europeo promosso da codesto Comitato per il 2024

Allegati

Premio di poesia europeo Bando 2024.pdf

Bando concorso "I giovani ricordano la Shoah" a.s. 2023-2024

Vedi allegati

Allegati

Bando-concorso-XXII-edizione-I-giovani-ricordano-la-Shoah-2023-2024.docx

m_pi.AOODGSIP.REGISTRO UFFICIALE(U).0004067.28-09-2023.pdf

referenti USR didattica Shoah 23-24.xlsx

Aperto ai giovani autori delle Scuole il concorso per racconti brevi Premio letterario Energheia 2024

Per la sezione giovani del Premio, in palio un corso di scrittura tenuto dalla prestigiosa “Scuola del Libro” di Roma e un premio di comunicazione e buoni libri per i giovani finalisti, under 21 per la sezione I brevissimi e la sezione  giovani del Premio messi in campo da Con Magazine e Fondazione con il Sud.

Al via la XXX edizione del “Premio letterario Energheia” che ha come scopo la ricerca di autori, sceneggiatori e fumettisti esordienti nel panorama culturale contemporaneo.

.

Dal 1989 il desiderio di avvicinare al mondo della scrittura e della riflessione le giovani generazioni e, al contempo, coinvolgere in maniera capillare un vasto ed eterogeneo comitato di lettori è lo spirito dell’associazione materana “Energheia” che svolge un’intensa attività di produzione culturale, organizzando incontri con autori e promuovendo l’omonimo premio letterario in Italia e in Europa.

Il Premio si sviluppa in diverse sezioni, dove ogni partecipante può aderire ad una o a più sezioni del concorso, inviando le opere entro la mezzanotte del 12 giugno 2024 all’indirizzo di posta elettronica: energheia@energheia.org.

Anche in questa edizione vi è la collaborazione con la “Scuola del Libro” – sita a Roma e diretta dal direttore Marco Cassini -, che organizza a livello nazionale corsi di scrittura, editoria, giornalismo e traduzione. Tra i finalisti della sezione giovani del Premio saranno selezionati gli autori/autrici meritevoli di frequentare, come premio, un corso di scrittura tenuto dalla Scuola. Sarà questa un’occasione per un maggiore coinvolgimento di giovani talenti, che potranno portare avanti e sviluppare l’idea di imparare facendo, attraverso la passione e l’impegno per la letteratura.

La nuova edizione vede, per il secondo anno, il coinvolgimento della “Fondazione con il Sud” ente non profit che sostiene lo sviluppo sociale, culturale ed economico del Sud Italia e “Con Magazine” (www.conmagazine.it), il primo video magazine partecipativo promosso da Fondazione Con il Sud Con i Bambini per favorire il protagonismo delle nuove generazioni, incentivare la lettura tra i giovanissimi e altre iniziative culturali che verranno realizzate nel prossimo anno. Grazie a questa collaborazione, saranno assegnati dei buoni libri ai giovani finalisti del Premio, per la sezione under 21 anni e ai primi dieci classificati, della stessa età, per la sezione I Brevissimi di Energheia, oltre alla pubblicazione e alla video recensione del racconto più significativo su conmagazine.it

Nel dettaglio il Premio si articola in diversi ambiti culturali: narrativo e figurativo:

Nel primo rientrano:

il PREMIO LETTERARIO ENERGHEIA per racconti brevi, a tema libero e rivolto a scrittrici e scrittori differenziati in due sezioni: dai 15 ai 21 anni; oltre i 22 anni.

La sezione I BREVISSIMI DI ENERGHEIA – Domenico BIA per racconti della lunghezza non superiore a 2 pagine, aventi per tema la “Inverno”, aperto ad autori ed autrici di qualunque età.

Infine la sezione rivolta ai soggetti per un cortometraggio: PREMIO ENERGHEIA CINEMA, anche qui a tema libero ed aperto a partecipanti di qualunque età, il cui premio consiste nella trasposizione del soggetto in un un cortometraggio.

La scadenza, lo ricordiamo è prevista il 12 giugno 2024

Per la sezione narrativa è prevista la pubblicazione delle opere finaliste in una antologia che verrà distribuita gratuitamente ai partecipanti, al comitato lettori e agli Istituti e Biblioteche della Penisola, oltre alla loro pubblicazione sul sito del sodalizio lucano. Nell’ambito figurativo abbiamo due sezioni:

NUVOLE DI ENERGHEIA, storie a fumetti, in stile occidentale o manga, a tema libero, della lunghezza massima di 10 tavole in bianco e nero o a colori, suddiviso in due fasce d’età: dai 15 ai 21 anni; oltre i 22 anni;

 

STRISCE DI ENERGHEIA, vignette umoristiche, aperto a disegnatori di qualsiasi provenienza che abbiano compiuto i 16 anni di età ed avente per tema “Rotture”.

Anche qui la scadenza per l'invio è fissata al 12 giugno 2024.

In questa sezione figurativa sono previste la realizzazione di due distinte antologie in formato elettronico, contenenti i fumetti e le vignette finaliste e vincitrici, con l’allestimento di una mostra nel mese di settembre 2024 per le Vignette selezionate dai giurati.

Altra azione, collegata al Premio, con la finalità di promuovere la lettura, è quella che vede l’istituzione del Comitato lettori composto da persone di diversa età ed estrazione sociale che, singolarmente o in  gruppi di lettura – presso associazioni, biblioteche, circoli ricreativi -, hanno il compito di selezionare i testi pervenuti per selezionare i finalisti. Un comitato, composto ad oggi da oltre ottocento persone, cui è possibile aderire inviando la scheda di adesione compilata.

La cerimonia di premiazione si svolgerà nel mese di settembre a Matera, nel Giardino del Museo Nazionale “D.Ridola”, alla presenza della Giuria, composta da esponenti di rilievo del mondo culturale, editoriale e giornalistico italiano che, poche ore prima dell’inizio della cerimonia di premiazione, indicherà tra i finalisti di ciascuna sezione, i vincitori di questa nuova edizione del Premio.

 

Infine, si comunica che è possibile scaricare gratuitamente le antologie de I racconti di Energheia, Strisce di Energheia e i cortometraggi tratti dai soggetti vincitori delle diverse edizioni del Premio sui diversi dispositivi elettronici.

Per maggiori informazioni:

#PremioEnergheia2024 https://www.energheia.org/

Facebook: Premio Energheia | Twitter: @PremioEnergheia | Instagram: @premioenergheia | LinkedIn: Premio Letterario Energheia

 

Segreteria organizzativa – energheia@energheia.org – Via Lucana,79 – 75100 Matera; 

 

Concorso Nazionale di Poesia Premio “Città di Foligno” – XXVI edizione

Il Comitato organizzatore del Concorso, promosso dalle associazioni AIDO e AVIS di Foligno, è lieto di invitare codesto Istituto a partecipare alla prossima edizione della manifestazione dal tema “Ricominciare”.

In allegato è possibile trovare copia del regolamento e della scheda di iscrizione 

Nel caso di impossibilità di vedere gli allegati, per blocchi nella gestione delle mail, e per eventuali ulteriori notizie è possibile trovare il tutto alla pagina facebook Concorso Nazionale di Poesia Premio "Città di Foligno".

vedi allegati

Allegati

Depliant_XXVI - 2023-24-fronte-retro.pdf (1).pdf

AIDO SCHEDA CONCORSO 2024 (1).pdf

Concorso Nazionale di Poesia Premio “Città di Foligno” – XXVI edizione

Il Comitato organizzatore del Concorso, promosso dalle associazioni AIDO e AVIS di Foligno, è lieto di invitare codesto Istituto a partecipare alla prossima edizione della manifestazione dal tema “Ricominciare”.

In allegato è possibile trovare copia del regolamento e della scheda di iscrizione 

Nel caso di impossibilità di vedere gli allegati, per blocchi nella gestione delle mail, e per eventuali ulteriori notizie è possibile trovare il tutto alla pagina facebook Concorso Nazionale di Poesia Premio "Città di Foligno".

Allegati

AIDO SCHEDA CONCORSO 2024.pdf

Depliant_XXVI - 2023-24-fronte-retro.pdf.pdf

XVII concorso letterario

L'AMMI  ha indetto il XVII Concorso Letterario nazionale, con scadenza 15-1-2024, destinato agli studenti del triennio superiore e consiste  nell’elaborazione di un saggio/ testo argomentativo, intervista , testo poetico, racconto o pagina di diario in lingua italiana sul  tema:

Un antico adagio masai recita: “Tratta bene la Terra! Non è un’eredità dei nostri padri ma un prestito dei nostri figli”. Le drammatiche conseguenze della crisi climatica hanno suscitato reazioni molto distanti tra loro nel mondo giovanile: da una parte la protesta contro l’irresponsabile comportamento dei padri che hanno mal gestito il “prestito”, dall’ altra l’impegno, con la gara di solidarietà che ha visto i giovani muoversi, novelli “angeli del fango”, in tante emergenze. Rabbia e serietà d’impegno, atteggiamenti antitetici o coesistenti nell’universo giovanile di fronte alla emergenza ambientale?  

Ci permettiamo di richiedere la collaborazione di codesto Ufficio per la diffusione nelle scuole del Bando di Concorso allegato. 

Saranno assegnati tre premi di studio del valore di:

1° Premio - 1000,00 euro

2° Premio - 500,00   euro

3° Premio - 300,00   euro

La premiazione avverrà on line, nel mese di maggio 2024 in data da destinarsi, previa liberatoria per la diffusione sui social della video-cerimonia. I Premi saranno destinati tramite bonifico bancario.

La Commissione giudicatrice del suddetto concorso è composta da Docenti, Socie qualificate AMMI e da personalità della cultura, coordinati dalla Presidente Nazionale, dott.ssa Michela d'Errico Alfieri e dalla Responsabile Nazionale della Commissione, dott.ssa Lanza Emanuela.

 Gli elaborati non saranno restituiti agli autori, ma tutti i partecipanti riceveranno un attestato che potrà valere come credito formativo e che sarà inviato alla Scuola di appartenenza, in formato digitale, entro il 30 aprile 2024. Si precisa che l’iniziativa non ha fini di lucro, anche perchè l’Associazione non persegue finalità di lucro.

 Il premio non verrà assegnato ad eventuali vincitori di edizioni precedenti del Concorso.

In allegato il bando ufficiale di concorso e la scheda dati dell'alunno.

Per eventuali informazioni e chiarimenti, rivolgersi alla Segreteria organizzativa:

ammi.concorsi@gmail.com ,   alla Presidente  Nazionale AMMI, dott.ssa Michela d'Errico Alfieri,  Email  presidenza.ammi@gmail.com    

PEC  ammi.nazionale@pec.it

4° Edizione Concorso Letterario scaraBIMBOcchio 2023-2024

.

Bando cantieri teatrali 2024

La presente per comunicarVi che dal 10 al 16 marzo 2024 si svolgerà a Novellara (RE) il Festival “Cantieri Teatrali”, realizzato da Nassau Teatro APS.

Nassau Teatro è un’associazione di promozione sociale, legalmente riconosciuta ed iscritta al RUNTS, Registro Unico Nazionale del Terzo Settore.

Costituita nell’aprile del 2023, Nassau Teatro APS nasce dall’esigenza di creare un luogo di aggregazione dove ragazzi, giovani e adulti possano incontrarsi per condividere la propria passione per il teatro, ed altresì per far parlare tra loro molteplici linguaggi artistici e multimediali collaterali come la danza, il canto, la fotografia.

 “Cantieri Teatrali” nasce con l’obiettivo di avvicinare gli studenti provenienti da tutta Italia e dall’estero che per un’intera settimana diventeranno attori e pubblico degli spettacoli frutto del lavoro dei laboratori di teatro svolti a scuola.

L’iniziativa vuole collocarsi come un’opportunità rivolta alle scuole al fine di concorrere alla prevenzione e al contrasto della dispersione scolastica e alla riduzione dei divari territoriali nelle scuole secondarie, oltre a contrastare, ancor più in generale, fenomeni di bullismo e comunicazione violenta.

“Cantieri Teatrali”, infatti, non solo vuole essere un festival ma anche porre la propria attenzione sulla formazione teatrale, ponendosi come un evento dinamico e in divenire, che coinvolge in maniera trasversale tutte le scuole di ogni ordine e grado, con performance adatte a qualsiasi fascia d’età.

 “Cantieri Teatrali” un luogo dove nuove idee nascono e nuovi progetti prendono vita, grazie soprattutto allo scambio tra giovani talenti che in questo “cantiere” si incontrano e collaborano.

“Cantieri Teatrali” vuole essere un luogo di crescita dove il denominatore comune è dato dal fatto che tutti quelli che vi fanno parte hanno in mano lo stesso strumento, quello del teatro, e della passione per lo stesso. Tutto ciò può essere raggiunto grazie a quei processi di condivisione e cooperazione che il teatro può offrire ed insegnare.

“Cantieri Teatrali” è una manifestazione che mira ad essere un festival a 360 gradi, creando opportunità per i giovani di svolgere laboratori delle arti dello spettacolo ma allo stesso tempo essere anche un evento ancorato sul territorio proponendo attività che facciano conoscere e valorizzare un luogo carico di arte e di tradizioni, come la città di Novellara; è proprio da qui che arriva l’idea di “cantiere”, inteso come qualcosa in continua trasformazione e spazio dove il dialogo, la progettazione e il pensiero creativo vengono stimolati e supportati.

“Cantieri Teatrali” si svolgerà a Novellara (RE), presso il Teatro Franco Tagliavini che, assieme all’Amministrazione Comunale, crede nel progetto e nell’importanza dell’investire sui giovani.

Mail: info@nassauteatro.com.

 

Si segnala inoltre che la Direzione del Festival ha predisposto un abstract per le scuole che si candideranno e che fossero interessate ad una co-progettazione integrata sulla base delle linee guida fornite da:

 

 

PER SCARICARE IL BANDO CLICCA QUI: Cantieri Teatrali 2024

 

Concorso Letterario Internazionale

Si pubblica quanto segue:

Il Museo MUVIO di Ottati, SA – ITALIA comunica la notizia, con la preghiera di diffusione, dell'attivazione del Concorso Letterario Internazionale “Un mondo di parole - A world of words”, Edizione 2024, per opere inedite (racconti brevi) che quest'anno tratteranno il tema del rispetto dell'ambiente in tutte le sue forme (fisica, geografica, morale, sociale, etc). Il Museo con la sua Biblioteca e la sua Casa Editrice è ospitato nel Palazzo Baronale di Ottati, un borgo di origini medievali situato nel cuore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, patrimonio dell’Umanità. Tutti gli artisti, di ogni età e Paese di provenienza, compresi i minorenni autorizzati, singolarmente o in gruppo, che vorranno partecipare, vedranno le proprie opere inserite nella Biblioteca del Museo e riceveranno un Attestato di Partecipazione. L'opera vincitrice verrà inoltre inserita nella Teca virtuale del Museo e l'autore riceverà un Diploma di Merito. La missione del Museo MUVIO è conservare, tutelare, documentare, esporre e valorizzare il patrimonio culturale promuovendo la diversità e la sostenibilità e proiettando la propria azione oltre i confini delle sue mura perché tutte le opere culturali hanno un valore incomparabile e contengono un messaggio importante. Il Museo sarà molto felice di ospitare nella sua collezione tutte le opere degli artisti di ogni Paese che vorranno partecipare al Premio, offrendo agli autori un nuovo modo di interpretare e comunicare la propria arte.

 

La Redazione del Concorso è a disposizione per informazioni.

In allegato alla e-mail il Bando del Concorso Letterario.

Di seguito il Link del Concorso Letterario e la Scheda.

Link: https://www.muvio.it/muviolab-copy

Allegati

Bando Concorso Letterario Internazionale.pdf

image002_1.png

image001 (3).png

Avviso rivolto alle scuole secondarie di primo e secondo grado per la presentazione della domanda di partecipazione al progetto 'A Scuola di OpenCoesione' (ASOC) - a.s. 2023-2024

Si pubblica, in allegato, l’Avviso prot. n. 112550 del 15 settembre 2023, relativo alle modalità di partecipazione da parte delle scuole secondarie di primo e secondo grado al progetto “A Scuola di OpenCoesione” (ASOC) per l’anno scolastico 2023-2024.

 “A Scuola di OpenCoesione” (ASOC) è il progetto di didattica innovativa finalizzato a promuovere e sviluppare nelle scuole italiane, attraverso attività di ricerca e monitoraggio civico dei finanziamenti pubblici europei e nazionali, principi di cittadinanza attiva e consapevole.

 Il progetto, giunto alla sua undicesima edizione, permette di sviluppare competenze digitali, statistiche e di educazione civica, affinché gli studenti e le studentesse diventino cittadini consapevoli e attivi nella partecipazione alla vita pubblica del proprio territorio.

 La scadenza per la presentazione delle domande è fissata per le ore 18,00 al 27 ottobre 2023.

Vedi allegati

Allegati

ALL_A_Vademecum_Progetto_ASOC2324.pdf

ALL_B_Facsimile_modulo_candidatura.pdf

m_pi.AOOGABMI.REGISTRO UFFICIALE(U).0112550.15-09-2023.pdf

Bando di concorso nazionale "A Scuola di Dono" - V Edizione​ - FIDAS Nazionale (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue)

La FIDAS (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue) ha il piacere di trasmettere il Bando, giunto alla sua V edizione, del Concorso Nazionale "A Scuola di Dono" insieme al protocollo di intesa tra la FIDAS e il Ministero dell’Istruzione e del Merito (MIM).

Il concorso è rivolto a tutte le scuole di ogni ordine e grado.
Tutte le info, sono allegate alla presente.

DATI FIDAS Nazionale:

SDI: 0000000

CF: 97539320016

 

Felice Moscato

Referente del Concorso Nazionale "A Scuola di Dono" V

 

FIDAS Nazionale
Tel: 06-68891457
Piazza Margana 19
00186, Roma

.

 Vedi allegati

Allegati

m_pi.AOODGSIP.REGISTRO UFFICIALE(E).0003857.13-09-2023.pdf

Bando di Concorso A scuola di dono V edizione 2023-2024.pdf

Presentazione Concorso A scuola di dono V edizione 2023-2024.pdf

Allegato - Informativa FIDAS Bando Concorso a scuola di dono 2023-2024.docx

Concorso nazionale "L'adozione fra i banchi di scuola"

l'Associazione ItaliaAdozioni bandisce per l'anno scolastico 2023/2024 la nona edizione del concorso nazionale L’Adozione fra i banchi di scuola”. 

Il concorso è rivolto a tutte le classi delle scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di primo e secondo grado, statali e paritarie del territorio nazionale e intende avvicinare le nuove generazioni ad una corretta conoscenza della realtà adottiva..

 

Il BANDO del concorso con il regolamento completo è consultabile dalla pagina "L'adozione fra i banchi di scuola" del nostro sito www.italiaadozioni.com.

 

La partecipazione è GRATUITA e saranno ammesse al concorso tutte le classi che ne faranno richiesta, tramite modulo on line indipendentemente dalla presenza o meno di un alunno figlio adottivo. In relazione all’obiettivo del concorso, in realtà, si auspicherebbe proprio la partecipazione di classi nelle quali non vi siano alunni figli adottivi perché conoscere cosa significhi profondamente la parola Adozione appare ancor più necessario laddove non si ha minimamente esperienza di questo differente e ricco percorso familiare.

 
La Giuria del concorso eleggerà, entro fine aprile 2024, una classe vincitrice per ognuna delle categorie. Le classi che si classificheranno prime in ciascuna delle quattro categorie riceveranno premi per la scuola.

Gli elaborati che si classificheranno al secondo e terzo posto, in ognuna delle categorie, verranno invece premiati con uno speciale attestato di “Scuola amica di ItaliaAdozioni”.

Contatti:

Simona Lai

ITALIAADOZIONI APS

 Sito WEB: www.italiaadozioni.com

   .  .

 

                                                                    

BANDO DI CONCORSO "RESPIRIAMO INSIEME" A.S. 2023 -24

Siamo lieti portare alla Vostra conoscenza il progetto sperimentale rivolto a tutte le scuole italiane di ordine e grado, dal titolo "RESPIRIAMO INSIEME".

 Il concorso, indetto nell'ambito di una campagna di sensibilizzazione alla prevenzione dei tumori toracici e, in particolare, del tumore del polmone, promossa dall'Associazione Italiana di Oncologia Toracica (AIOT), intende contribuire ad aumentare la consapevolezza dei danni provocati dall'abitudine al fumo, non solo tra gli studenti ma anche tra le loro famiglie e tra tutto il personale delle Istituzioni scolastiche, attraverso la produzione di brevi cortometraggi, storie illustrate e opere d'arte, in grado di interpretare ed esprimere i temi di tale campagna di sensibilizzazione.

 I prodotti e gli elaborati dovranno essere inviati entro e non oltre il 28 aprile 2024.

 Il bando con le relative istruzioni di partecipazione e adesione è disponibile al link

sul sito ufficiale dell'Associazione (in allegato copia del bando di concorso)

www.oncologiatoracica.it

 Il progetto rientra nelle iniziative lanciate nel mese di Novembre, mese riconosciuto a livello mondiale come il "Lung Cancer Awareness Month". Sarà nostra cura, una volta che l'Istituto avrà aderito all'iniziativa, inviare tutto il materiale informativo/educativo a supporto.

 Per qualsiasi ulteriore informazione o specifica, restiamo a completa disposizione ai numeri e agli indirizzi in calce. Cogliamo l'occasione per ringraziare anticipatamente per l'attenzione che vorrete prestarci e l'occasione stessa ci è gradita per porgere i nostri migliori 

 

 
Rossella Spinetti
Tesoriere AIOT
sede legale via Goffredo Mameli 3/1 - 16122 Genova
sede operativa via Salaria 237 - 00199 Roma
Fax 06 854 06 79 
 
Allegati

Bando concorso Respiriamo Insieme anno scolastico 2023 2024 (1).pdf

PREMIO DI NARRATIVA “IL ROTARY RACCONTA MEMORIAL FRANCO REBELLATO”

 Il Rotary Club, distretto di Castelfranco Veneto-Asolo, in collaborazione con il Comune e la Biblioteca di Castelfranco Veneto, e con la fattiva partecipazione dell’Associazione Trevisani nel mondo e del Comune di San Zenone degli Ezzelini organizza la seconda edizione del concorso letterario nazionale PREMIO IL ROTARY RACCONTA, MEMORIAL FRANCO REBELLATO, con lo scopo di avvicinare i giovani alla scrittura e di onorare la memoria del prof. Franco Rebellato, insegnante, preside, giornalista e scrittore. Un rotariano che ha dedicato la sua vita soprattutto all’educazione delle nuove generazioni e che con il suo esempio ha offerto viva testimonianza dei valori etici che il Club intende perseguire.
 
Per maggiori informazioni si allega il bando per partecipare.
Allegati

PREMIO ROT.docx

OGGI RACCONTO IO: la storia del '900 in Emilia Romagna

OGGI RACCONTO IO: la storia del '900 in Emilia Romagna

E' partita la nuova edizione del web e radio concorso Oggi racconto io: figure di donne del '900 in Emilia Romagna” lanciato dall’Associazione Youkali APS nell’ambito del progetto “STRA '900 ER 3° edizione: Storia Teatro Racconto/Radio Avvenimenti in ER -Figure di donne del ‘900 in Emilia Romagna” a cura di Simona Sagone risultato secondo nella graduatoria regionale dell’ “Avviso per il sostegno ad iniziative di valorizzazione e divulgazione della memoria e della storia del Novecento – 2023”, nella sezione dedicata ad Associazioni, Organizzazioni e Istituzioni, che propone, oltre al concorso di “Fantastorie” dedicato all’intera Regione Emilia-Romagna, nuovi appuntamenti nella Città Metropolitana di Bologna e a Modena fra spettacoli e incontri che si terranno tra novembre e dicembre con  la  partecipazione dei partner di rete Centro Documentazione Donna Modena, Fondazione Argentina Altobelli e in collaborazione con Fondazione 2000, AICS Bologna, Anpi Saragozza Sezione Ferruccio Magnani e Radio Città Fujiko. Il concorso ha avuto il patrocinio di AIB Emilia-Romagna (Associazione Italiana Biblioteche). 

 

Il web e radio concorso Oggi racconto io: figure di donne del '900 in Emilia-Romagna” consentirà, fino al 21 novembre 2023, la partecipazione di ragazze/i tra gli 8 e i 19 anni singolarmente o in gruppi, oppure insieme alle loro famiglie e, da quest’anno, è stata istituita anche la sezione adulti/e. Unico requisito è essere residenti in Emilia-Romagna. Tutti/e i/le concorrenti sono chiamati/e a inventare una “fantastoria”, mescolando personaggi/e e dati reali ed elementi fantastici, basandosi su racconti che avranno ascoltato o letture fatte in biblioteca, riguardanti la storia del ‘900 in Emilia-Romagna. Saranno 12 le “fantastorie” premiate, le quali verranno trasformate in podcast trasmessi durante la trasmissione “Il Polverone Magico” su Radio Città Fujiko, il sabato mattina dalle 10,30 alle 11,00 (FM 103.1 FM per Bologna e provincia, streaming su www.radiocittafujiko.it) a partire da dopo la proclamazione delle fantastorie vincitrici. La premiazione si terrà a Palazzo d’Accursio, in Cappella Farnese entro il 31 dicembre 2023.

 

«Questo concorso di fantastorie, focalizzato quest’anno su figure di donne del ‘900 significative per la storia della nostra Regione – spiega Simona Sagone – in passato ha valso all’Associazione Youkali APS tre medaglie, due d’argento dall’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi (nel 2006 e 2008) e una di bronzo dal Presidente Giorgio Napolitano nel 2012».

 

Il progetto sensibilizza l’incontro tra il passato e il presente avvicinando le nuove generazioni alla Storia attraverso la narrazione fiabesca, facendo conoscere il territorio dell’Emilia-Romagna e, in questo caso le donne che lo hanno plasmato e guidato con le loro azioni trasformandolo, nel corso del XX secolo, in quello che è oggi.

 

“La storia viene solitamente narrata al maschile- sottolinea ancora la curatrice Simona Sagone - raramente si valorizza il contributo delle donne all’elaborazione del pensiero, alla realizzazione di progetti, alle battaglie politiche, all’amministrazione di Comuni, al progresso sociale ed è quello che intendiamo fare attraverso questo progetto che si pone come stimolo alla personale ricerca dei/delle giovani e non solo, per rafforzare il ruolo delle donne in ogni professione e proporre esempi da seguire in ogni campo.”

 

Le fantastorie inviate entro il 21 novembre 2023, in formato testo e pubblicate sulla pagina web www.youkali.it/fantastorie   potranno essere votate dagli utenti del sito e, le 10 che risulteranno essere le più votate, per ogni categoria, alla data del 27 novembre ore 24 saranno valutate da una giuria.

Categorie in concorso: 

1) fino agli 11 anni sezione singoli e/o gruppi; 

2) dai 12 ai 19 anni sezione singoli/gruppi; 

3) sezione famiglie (in questo caso la fantastoria potrà essere composta da almeno un/una ragazzo/a sotto i 18 anni e da uno o più adulti); 

4) adulti/e

In attesa dell’esito del concorso, durante la trasmissione “Il Polverone Magico” in  onda su Radio Città Fujiko, il sabato mattina dalle 10:30 alle 11:00 (FM 103.1 FM per Bologna e provincia, streaming su www.radiocittafujiko.it dal 7 ottobre 2023, verranno presentate figure di donne del ‘900 sulle quali i e le concorrenti potrebbero divertirsi a realizzare i loro racconti, successivamente, dopo la proclamazione delle fantastorie vincitrici, verranno realizzati e trasmessi i podcast con i testi premiati che verranno comunque resi disponibili sul web per successivi ascolti.

La cerimonia di premiazione si terrà a Palazzo D’Accursio, in Cappella Farnese entro il 31 dicembre 2023.

Per informazioni e adesioni: tel. 051/8493013; Associazione Culturale Youkali, via del Pratello n. 97, oggiraccontoio@youkali.it www.youkali.it

Il bando di concorso completo e la scheda di iscrizione sono scaricabili alla pagina web www.youkali.it/fantastorie

 

Per informazioni e adesioni: Associazione Culturale Youkali v. del Pratello n. 97 tel. 051/8493013; oggiraccontoio@youkali.it  - www.youkali.it.

 
Allegati

youkali-concorso900-2023-regolamento e modulo.pdf

youkali-concorso900-2023-manifesto.pdf

Comune di Acqui Terme Ufficio Cultura Bando Premio Acqui Storia sezione History Lab

Si pubblica quanto segue:

 siamo lieti di comunicarLe che il Premio Acqui Storia si è ampliato con la nuova sezione History Lab. Il nuovo Concorso Scolastico Nazionale History Lab - Laboratorio di ricerca storica è rivolto agli studenti delle Scuole Superiori Italiane.

Il tema da trattare è il concetto di Resistenza applicato ad eventi storici dal XIX secolo ad oggi.

L'elaborato testuale degli studenti non dovrà superare i 5000 caratteri e sviluppare il tema sopraindicato.

Gli studenti inoltre dovranno realizzare un video di 4 - 10 minuti composto da immagini e riprese realizzate dagli stessi quali attori e interpreti.

Gli elaborati dovranno pervenire via mail all'indirizzo info@acquistoria.it entro il 31 Maggio 2024.

Tutti i dettagli sono esposti nel Bando allegato unitamente al modulo di partecipazione da compilare e allegare ai lavori che verranno inviati.

Riferimenti:

Simona Perocco

 Comune di Acqui Terme
Ufficio Cultura - Premi Letterari
Piazza Levi, 12
15011 - Acqui Terme - AL
tel. +39 0144-770203/300
e.mail:info@acquistoria.it
sito web:www.acquistoria.i

Webinar di formazione in preparazione Concorso scolastico ANVCG

Vedi allegati

Allegati

BANDO DI CONCORSO MIM - ANVCG a.s. 2023-2024.pdf

MIM-ANVCG concorso23-24.pdf