Cybersecurity: la sicurezza nei Social Network

Questa mattina, venerdì 22 aprile, si è svolto presso il nostro Istituto un incontro di formazione "Cybersecurity: la sicurezza nei Social Network", tenuto dall’ing. Giorgio Sbaraglia, consulente e formatore sui temi della Sicurezza Informatica e del GDPR, membro del CLUSIT (Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica) e autore di uno dei cinque libri più famosi a livello mondiale per comprendere la cybersecurity (“Cybersecurity. Kit di sopravvivenza”, ed. goWare, 2018). Questo appuntamento ha rappresentato un prezioso momento di formazione e confronto sul tema dell’educazione alla “Cittadinanza digitale”, per cui i nostri studenti sono stati guidati ad approfondire i rischi connessi alla Cyber Security e a conoscere i metodi per evitare attacchi informatici, violazione degli account e perdita dei propri dati. Siamo completamente immersi nel Web, che coinvolge ogni momento della nostra vita, sia personale che professionale, e che è diventato il motore della “Terza Rivoluzione Industriale”, generando opportunità di crescita e di sviluppo irrinunciabili. Inevitabilmente, però, il business creato dalla rete ha prodotto qualche “effetto collaterale”: il Cyber Crime. Questo non vuol dire che sia preferibile rinunciare alle potenzialità offerte dai sistemi informatici e dalla loro interconnessione in rete. Certo, i rischi sul web ci sono e sono numerosi, ma, come afferma l’ing. Sbaraglia, anche se esso è diventato un luogo pericoloso, possiamo difenderci! Come? Non serve essere dei “geni” dell’informatica per riuscire in questo intento: basta acquisire la consapevolezza di questi rischi, sapendoli riconoscere così da contenerli, minimizzandone gli effetti dannosi.

Ultima modifica il 22-04-2022 da SARA BELLAGAMBA