Ma cosa vuol dire essere umano?


“Basta togliere le catene a chi è stato trattato come un animale per anni per farlo sentire libero? Ma cosa vuol dire essere umano?”

Il 13 maggio 2018, si ricorda il 40° anniversario dell’approvazione della legge n.180 detta “Legge Basaglia” con la quale sono stati definitivamente chiusi i manicomi in Italia.
I tradizionali metodi coercitivi per la cura dei malati, come elettroshock, camicie di forza, segregazione, farmaci, privazione degli effetti personali, avevano portato all’annientamento dell’identità del paziente.
Con Franco Basaglia il malato ritorna ad essere un cittadino che si riappropria dei diritti, della libertà e della dignità attraverso l’istituzione di centri di salute mentale nei quali tutt’ora vengono praticate attività di prevenzione, cura e reinserimento sociale.
Noi 4Ds dopo esserci documentati sulle dinamiche che hanno portato all’approvazione della legge Basaglia, abbiamo condiviso questi pensieri:
“E’ la società che crea la malattia mentale? Nei manicomi si rinchiudevano tutti i mali della comunità. E’ il rispetto della persona che fa la differenza. La cura è nel problema. Il contesto cambia le relazioni, le relazioni cambiano il contesto.”
“La grande opportunità data ai pazienti, prima trattati come marionette, di prendere coscienza della loro dignità in quanto persone. Che cos’è la follia?”
“Ammirazione verso quei medici che hanno combattuto fino alla fine, credendo che le piccole cose quotidiane possano fare la differenza: le grandi rivoluzioni partono dal piccolo.”
“Le parole curano meglio dei farmaci”
Ognuno di noi può abbattere i muri dell’indifferenza, della paura, del silenzio e del pregiudizio!

Gli alunni della 4Ds

 

Ultima modifica il 27-10-2020 da WILLIAM COSTANTINI