Giornata della Memoria 2020


«La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati»
(Legge 20 luglio 2000, n. 211, Articolo 1 comma 1)

«In occasione del “Giorno della Memoria” […] sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere»
(Legge 20 luglio 2000, n. 211, Articolo 2 comma 1)

 

Quest’anno il Liceo Monti ha celebrato la Giornata della Memoria la mattina del 14 gennaio con una serie di importanti iniziative organizzate dagli studenti nell’ambito dell’assemblea di istituto mensile.

Il momento centrale della giornata è stato l’ascolto di un toccante monologo dell’attore cesenate Roberto Mercadini sulla ricchezza della cultura ebraica, vista attraverso alcuni momenti della sua storia, e sulla tragica fine di un giovane del territorio locale avvenuta durante il fascismo.

Gli studenti hanno potuto anche ascoltare la testimonianza del partigiano dell’Anpi Sergio Giammarchi, assistere alla proiezione di documentari storici e a interventi di docenti del Liceo sul tema della memoria e sugli eventi della Shoah.

(Prof. Massimiliano Fabbri)

Le foto delle iniziative a scuola

Ultima modifica il 27-10-2020 da STELLA RICCI