Incontro con il prof. Giovanni Borriello

Nell’ottica di un ampliamento in chiave internazionale delle proprie conoscenze disciplinari, la classe 5Ce ha incontrato, in data 29 marzo 2021, il prof. Giovanni Borriello, docente di Storia e Culture dell'Asia Orientale presso l'Università degli Studi della Tuscia e di Storia del Giappone presso l'Università di Torino, collaboratore dell’Università Orientale e di altre altre università in Italia e all'estero, il quale ha tenuto per loro una lezione sulla figura di Harukichi Shimoi (poeta, scrittore, dantista e cultore di letteratura occidentale) e sull’analisi storica del suo rapporto di amicizia e fratellanza letteraria e d’armi con Gabriele D’Annunzio.

Dopo un’introduzione storica sull’apertura all’occidente del Giappone dopo il 1853, il prof. Borriello ha delineato i caratteri della formazione letteraria filo-occidentale di Shimoi, il quale, dopo aver conseguito due lauree in letteratura inglese e aver dato vita in patria a circoli di studi danteschi, si trasferì in Italia nel 1915 per approfondire lo studio dell’opera di Dante. Molto apprezzato nei circoli intellettuali italiani, divenne docente di Giapponese presso l’università L’Orientale, svolgendo, con i propri studi e le proprie traduzioni letterarie, un fondamentale ruolo di tramite conoscitivo tra le due culture, giapponese e italiana. Arruolatosi nell’esercito italiano, parte attiva agli eventi bellici italiani ed entrò in relazione con figure di spicco dell’epoca, segnatamente con Gabriele D’Annunzio.

L’analisi critica di pagine scelte da varie opere di Shimoi - quali, ad esempio, Fasho Undo (1924), D’Annunzio no yokogao (1938), Ningen D’Annunzio (1943) - ha permesso al prof. Borriello di analizzare e contestualizzare storicamente i diversi risvolti dell’interscambio letterario e umani tra i due poeti.

A conclusione dell’incontro, le numerose domande di approfondimento poste dagli studenti hanno messo in luce non solo l’interesse con il quale la classe ha seguito la splendida lezione magistralmente tenuta dal prof. Borriello ma anche, e soprattutto, la percezione, da parte dei ragazzi, dell’importanza di ampliare i propri orizzonti conoscitivi, approfondendo le tangenze con culture, come quella nipponica, lontane e “altre” solo in apparenza.

Il Liceo Monti ringrazia vivamente il prof. Borriello per l’interessante lezione e la preziosa occasione di approfondimento offerta agli studenti.

(prof.ssa Maria Laura Valente)

5ce collage

Ultima modifica il 07-04-2021 da STELLA RICCI